Venerdì 1 Marzo

VISITA NATALIZIA ALLE FAMIGLIE: SI CHIEDE LA DISPONIBILITÀ DEI FEDELI

Per il terzo anno, a causa della ben nota scarsità di sacerdoti, la Comunità pastorale chiede la disponibilità dei fedeli per visitare le famiglie dal 9 novembre all’11 dicembre prossimi.

La Comunità pastorale Famiglia di Nazaret in occasione della prossima Visita natalizia alle famiglie, rivolge anche quest’anno l’invito ai fedeli a rendersi disponibili per questo gesto di prossimità, di Chiesa in uscita, così da visitare il maggior numero possibile di famiglie cernuschesi. Negli ultimi anni, a causa della ben nota scarsità di sacerdoti, è stata prevista l’alternanza nella visita delle famiglie: un anno le famiglie che abitano ai numeri pari e l’anno successivo quelle ai numeri dispari. Secondo questa turnazione, quest’anno la visita sarà fatta alle famiglie che abitano ai numeri dispari, con le eccezioni delle corti, delle piazze e della zona industriale. Qualora la disponibilità dei fedeli fosse significativamente maggiore rispetto a quella degli ultimi due anni, quando si è attestata su una settantina di volontari, la visita potrebbe essere estesa a tutte le famiglie cernuschesi.

I volontari che coordinano questa visita, su Voce Amica di ottobre 2015, hanno scritto che con questo gesto si manifesta «la vicinanza della Comunità Cristiana a tutte le famiglie, specialmente a quel­le che vivono momenti di diffi­coltà, portando il lieto annuncio della nascita di Gesù e la volontà di Dio di farsi prossimo ad ogni situazione della nostra vita uma­na.»

La disponibilità per questa visita trova le sue motivazioni «nel mistero del Natale» nel quale «abbiamo ricevuto gratuitamente da Dio la sua vicinanza». Ogni fedele - sottolineano i volontari – deve sentire «il bisogno di trasmettere a tutti e allo stesso modo la gioia che ci è stata data dall’incontro con Lui, offrendo così anche un nuo­vo volto della Comunità cristiana, capace di apertura, di ascolto, di dialogo e di prossimità nei riguar­di di tutti.»

Per chi si renderà disponibile sono previsti, nel mese di ottobre, due incontri di preparazione. Il primo – martedì 13 ottobre, alle ore 20,45 in Oratorio Sacer - in ascolto di alcu­ne pagine della Scrittura: i visitatori saranno aiutati a rivi­vere lo stesso atteggiamento di Gesù e dei suoi discepoli nel por­tare il lieto annuncio del Vangelo. Nel secondo in­contro, invece, saranno esaminati gli aspetti organizzativi, per favorire il dialogo e la preghiera con le famiglie visitate.

«Le visite dei volontari – spiegano i coordinatori dell’iniziativa - si svol­gono in coppia. Le coppie sono formate dai partecipanti o dalla segreteria. La disponibilità minima richie­sta è di un turno alla settimana (dalle ore 17.00 alle ore 19.30 circa). Per necessità personali si possono concordare orari diversi. Le visite natalizie si svolgeranno nell’arco di 5 settimane, dal 9 no­vembre all’11 dicembre, dal lune­dì al venerdì, esclusi i giorni fe­stivi. Ogni giorno ciascuna coppia, così come ciascun sacerdote, avrà la possibilità di visitare e di incon­trare brevemente, anche per una semplice preghiera, una trentina di famiglie.»

Si può comunicare la propria disponibilità scrivendo una mail alla segreteria accoglienza2012@gmail.com (il gruppo sorto nel 2012 in occasione della visita del Papa a Milano per l’Incontro mondiale delle famiglie), indicando il proprio cognome e nome e un numero di telefono oppure se­gnalando la propria disponibi­lità alle segreterie parrocchiali o ai sacerdoti.

Cernusco sul Naviglio, 12 ottobre 2015