Cernusco Insieme

Cernuscoinsieme.it

Cernuscoinsieme nasce nel febbraio 2001 come servizio a tutta la comunità, come strumento per confrontarsi su quanto accade nella nostra città, nelle nostre parrocchie, oratori e associazioni, per provare a crescere insieme, con l’intento di aprire tante finestre dove si possa dialogare e dove ognuno possa trovare un suo spazio.

Nasce con il desiderio che chi entra e naviga tra le sue pagine non si senta un semplice utente, ma ne diventi protagonista e si senta coinvolto a costruire una comunità migliore. Ma soprattutto nasce con una consapevolezza ben precisa: "Cernuscoinsieme, come tutti gli altri mezzi di comunicazione a disposizione della comunità cristiana di Cernusco sul Naviglio è stato pensato - dal primo responsabile di questo sito web, don Luigi Caldera – come uno strumento attraverso il quale annunciare Cristo morto e risorto e il suo Vangelo. Una comunità cristiana non può avere questi strumenti per fare concorrenza ad altri", anche se "li gestisce nel modo più competente e qualificato possibile e si vanta della disponibilità e generosità delle tante persone che li mandano avanti in modo del tutto gratuito."

I profondi mutamenti che, nel corso degli anni successivi al suo debutto, hanno interessato i mezzi di comunicazione sociale hanno naturalmente riguardato anche su Cernuscoinsieme. Oggi, nel diluvio di notizie che ognuno può ricercare facilmente in Internet, il nostro sito intende semplicemente raccontare la vita della comunità cristiana, nella sua quotidianità, e offrire tempestivamente il suo punto di vista su quanto accade in città. Dal 2015, Cernuscoinsieme ha anche una propria pagina su facebook.

"Cernuscoinsieme, tra i numerosi strumenti a disposizione della Comunità pastorale Famiglia di Nazaret di Cernusco sul Naviglio nel campo della comunicazione – per don Ettore Colombo, responsabile del sito dal settembre 2008 all’agosto 2017 - ha un proprio valore insostituibile" per il suo impegno "ad essere segno di comunione e di dialogo all'interno della realtà ecclesiale e nello stesso vivere civile della città, facendo sorgere il bisogno di relazioni sempre più reali tra le singole persone e la capacità di ascolto reciproco", spinge i credenti a "parlare la lingua degli uomini e delle donne di oggi, accostando gli interrogativi e le domande che portano nel cuore, insieme ai problemi che affrontano nella vita concreta." Cernuscoinsieme si vuole caratterizzare per quello stile della comunicazione, fatto di "capacità di ascolto e di confronto, che ha reso la comunità cristiana ‘affabile’ e ‘attraente’ fin dagli inizi della sua storia. Di questo, in una società così conflittuale come la nostra, vi è un estremo bisogno."

Anche il "territorio virtuale", di cui Cernuscoinsieme è parte, è espressione di quella prossimità di cui la Chiesa sente di non poter fare a meno nel suo rapporto con la gente. Su Internet non ci sono chiese, ma sagrati sì. Virtuali come il resto di tutta la rete, ma utili per allacciare rapporti con chi dalla chiesa (quella fatta di mattoni) di solito se ne sta lontano.

Contattaci

AVVERTENZE

L'aggiornamento del sito avviene senza una regolarità periodica. I contenuti vengono pubblicati secondo la disponibilità occasionale delle persone che forniscono il loro contributo a titolo del tutto volontario e gratuito, pertanto il sito non costituisce testata giornalistica e non può essere considerato un "prodotto editoriale" ai sensi delle leggi vigenti sull'editoria.

Il sito web, la grafica, le immagini e i contenuti pubblicati sono soggetti a "copyright" da parte dei rispettivi proprietari (tutti i diritti riservati).

Le immagini ed i testi che pubblichiamo in certi casi possono risultare reperiti da altri siti Internet. Nonostante l'attenzione posta nella verifica delle relative fonti, nel caso in cui gli autori rilevassero un utilizzo improprio o violazioni di loro diritti da parte nostra, basterà comunicarcelo e noi provvederemo sollecitamente alla loro rimozione.