Venerdì 1 Marzo

DOMENICA 11 SETTEMBRE, FESTA A RONCO E ALL’ORATORIO “DIVIN PIANTO”

Le feste di Ronco e dell’oratorio di via Gozzano aprono un fitto calendario di appuntamenti che coinvolgeranno i Cernuschesi sino al 2 ottobre. Tra tradizione ed innovazione tanti i motivi per ritrovarsi: a partire dal desiderio di riscoprire e rinsaldare il senso di appartenenza ad una comunità, che rende più bello e ricco di significati il vivere insieme.


Chiesa di Ronco

La festa di Ronco è ormai «diventata un ap­puntamento fisso nel calendario e agli organizzatori, gli ormai mitici ed “eterni ragazzi di Ronco” – scrive Paolo Villa, su Voce Amica di settembre 2016, che di quei “ragazzi” fa parte - si spezze­rebbe letteralmente il cuore se questo appuntamento non fosse rinnovato. Diciamo la verità, a ognuno di loro, e forse nel cuore di molti Cernuschesi, morirebbe qualcosa dentro così come se finisse un’altra delle tradizioni che costellano la nostra bella città e la rendono unica e differente dalle altre. Una festa, che dona moltissima gioia ma costa fatica e tanta, non può essere sostenuta però solo dalla nostalgia: deve guardare al futuro, deve poter suscitare nuove energie e nuovi volontari che dicano “siamo qui! Siamo pronti!“»

«La festa deve farsi interprete di una Ronco che vede ogni giorno una pro­fonda trasformazione – aggiunge Villa - con la costru­zione di nuove case, l’arrivo di nuove famiglie e la partenza o la scomparsa di “vecchi abitanti”. È nel corso delle cose, e non può essere fermato. Spet­ta alla gente, vecchia e nuova, farsi carico di questo cambiamento e dare nuovo senso a queste vie, a queste costruzioni, a questo nuovo modo di vivere, volenti o nolenti, insieme.»

Quest’anno la festa di Ronco avrà una formula «“concentrata”. Per ragio­ni tecniche, di forza lavoro, di eco­nomia e così via – conclude Villa - gli organizzatori hanno optato per una formula in due giorni, il 10 e 11 settembre, concen­trata appunto nel week end. Novità, il felicissimo raccordo con gli amici dell’Oasi di Santa Maria che animeranno la messa del sabato sera, e si fermeranno a cena con noi subito dopo la funzione.»

La Festa di Ronco comincia sabato 10 settembre, alle ore 18, con la celebrazione della Messa animata dal gruppo famiglie di “Aggiungi un posto a tavola” dell’Oasi di Santa Maria. Segue poi, alle ore 20,45, la tombolata in piazza.

La Messa all’aperto, delle ore 9,15, nel giardino Taverna apre la giornata di domenica 11 settembre; al termine della celebrazione, cioccolata per tutti. Poi, a seguire, battesimo della sella, presso il Ronco ranch (ore 10), l’apertura del banco vendita delle torte e della pesca di beneficenza (ore 10,30). Quindi, aperitivo in piazza (ore 11,30) e pranzo comunitario (ore 12,30). Nel pomeriggio, gimkana cros cavalli e altri intrattenimenti presso il Ronco ranch (dalle ore 14), la riapertura della pesca di beneficenza (dalle ore 15,00) musica in piazza, ballo e giochi (a partire dalle ore 15,30). A sera, la conclusione della festa, con un momento di preghiera e la benedizione solenne (ore 20,30). Infine, l’estrazione della lotteria (alle ore 21,15). Il ricavato della festa sarà devoluto ad alcuni amici missionari e alla Parrocchia del Divin Pianto.

Domenica 11 settembre sarà in festa anche l’oratorio della Parrocchia della Madonna del Divin Pianto. Alla Messa delle ore 10,30 le ragazze e i ragazzi del 2002 della nostra comunità pastorale faranno la loro Professione di fede. Le famiglie, con i loro figli, sono poi invitati al pranzo comunitario. Al pomeriggio, dalle ore 15, grande giocone per tutti i bambini; al termine, merenda per tutti. In serata, dalle ore 19,30 torna il “Divin Pub”, un appuntamento ormai immancabile nella festa dell’oratorio di via Gozzano.

Cernusco sul Naviglio, 5 settembre