Domenica 12 Luglio

PRIME COMUNIONI NELLA NOSTRA COMUNITÀ PASTORALE

Nelle domeniche del mese di maggio i ragazzi e le ragazze di quarta elementare della nostra città si accosteranno per la prima volta all’Eucaristia.

Nella nostra comunità pastorale, con la prossima domenica, 8 maggio, alla Messa delle ore 9,30 e alla Messa delle ore 11,00, nella chiesa parrocchiale della Madonna del Divin Pianto i ragazzi e le ragazze che abitano nella zona nord-est della città avranno la gioia di ricevere per la prima volta l’Eucaristia. Domenica 15 maggio, con gli stessi orari, le celebrazioni si terranno nella chiesa prepositurale di Santa Maria Assunta e infine domenica 22 maggio, sempre alle ore 9,30 e alle ore 11,00, nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe Lavoratore.


Foto d’archivio

“Non ringrazieremo mai abbastanza il Signore per il dono che ci ha fatto con l’Eucaristia! E' un dono tanto grande – ha detto Papa Francesco - e per questo è tanto importante andare a Messa la domenica. Andare a Messa non solo per pregare, ma per ricevere la Comunione, questo pane che è il corpo di Gesù Cristo che ci salva, ci perdona, ci unisce al Padre. E' bello fare questo! E tutte le domeniche andiamo a Messa, perché è il giorno proprio della risurrezione del Signore. Per questo la domenica è tanto importante per noi. E con l'Eucaristia sentiamo questa appartenenza proprio alla Chiesa, al Popolo di Dio, al Corpo di Dio, a Gesù Cristo. Non finiremo mai di coglierne tutto il valore e la ricchezza. Chiediamogli allora che questo Sacramento possa continuare a mantenere viva nella Chiesa la sua presenza e a plasmare le nostre comunità nella carità e nella comunione, secondo il cuore del Padre. E questo si fa durante tutta la vita, ma si comincia a farlo il giorno della prima Comunione. E' importante che i bambini si preparino bene alla prima Comunione e che ogni bambino la faccia, perché è il primo passo di questa appartenenza forte a Gesù Cristo, dopo il Battesimo e la Cresima.” (Udienza generale, 5 febbraio 2014)

Ai genitori, agli adulti, è chiesto di saper testimoniare alle ragazze e ai ragazzi che si accostano per la prima volta all’Eucaristia il valore e la ricchezza di questo grande dono che il Signore ci ha fatto.

Cernusco sul Naviglio, 2 maggio 2016