Domenica 12 Luglio

CERVELLO E COSCIENZA: UN TEMA AFFASCINANTE E CARICO DI DOMANDE.

E’ la realtà più complessa e meravigliosa dell’intera Creazione, più delle galassie e dei sistemi planetari. Eppure è un mondo ancora in gran parte sconosciuto; solo da poco abbiamo cominciato a studiarlo in modo sistematico. 86 miliardi di neuroni in fittissima attività: si tratta del cervello umano. E le domande che nascono sono numerose: che legame c’è tra l’attività cerebrale e i moti del nostro io? Coscienza e libertà sono riducibili a neuroni e sinapsi? E che cosa accade negli “stadi di minima coscienza”? Non solo ricadute sull’Intelligenza Artificiale quindi, ma problematiche vaste e complesse, con implicazioni estremamente attuali: si veda il tema del fine vita.

A parlare di “Cervello e coscienza”, martedì 18 febbraio 2020 alle ore 21 al Centro Cardinal Colombo saranno due relatori d’eccezione: Mauro Ceroni, Prof. associato di Neurologia all'Università di Pavia e Matilde Leonardi, dirigente medico, istituto Besta. Per cominciare ad addentrarci in questo mondo affascinante e misterioso.