Giovedì 29 Febbraio

IN VISITA A BARCELLONA, VERSO LA SAGRADA FAMILIA

La Comunità pastorale “Famiglia di Nazaret” ha organizzato, in occasione dei dieci anni dalla sua costituzione, una visita a Barcellona, dal 16 al 19 agosto, che avrà come momento più solenne la celebrazione della Messa alla Sagrada Familia.


Abbazia di Montserrat: veduta interna; sullo sfondo l'immagine della Madre di Dio di Montserrat, detta popolarmente ‘La Moreneta’

Un gruppo di cernuschesi in questi giorni è in visita alla Sagrada Familia di Barcellona, in occasione del decimo anno di costituzione della nostra Comunità pastorale “Famiglia di Nazaret”. L’itinerario è iniziato ieri con la visita al mattino alla ‘bouqueria’ (mercato coperto) ricco di colori e di profumi. Nel pomeriggio, invece, la visita al monastero di Montserrat con celebrazione significativa della Messa nella "Capilla de la Virgen" alle spalle della statua della "Moreneta".


Abbazia di Montserrat

Il monastero di Montserrat può essere considerato uno dei luoghi più spirituali di tutta Europa. La sua fama millenaria è dovuta in particolare alla venerazione per la Vergine nera di Montserrat. L’imponente edificio dell’Abbazia sorge su una montagna dalle forme uniche per la loro originalità.

Su queste montagne fin dall’888 esisteva una cappella dedicata alla Madonna, apparsa in una grotta dove vivevano degli eremiti. Il monastero benedettino venne fondato dall’abate Oliba nel 1025. Nel XII secolo s’innalzò la chiesa romanica e nel 1223 fu creato il primo coro di voci bianche d’Europa. Che ancora esiste. Infatti nel monastero, oltre a un centinaio di monaci, vivono i ragazzi che compongono la Scuola di canto di Montserrat (chiamata Escolania de Montserrat in catalano), considerata la più antica d’Europa.


Il gruppo dei partecipanti all’Abbazia di Montserrat

Il gruppo architettonico del monastero è composto da diverse piazze e dalla basilica, originaria del XVI secolo e ricostruita durante il XIX secolo. Molto vicino si trova il Monastero benedettino, con la sua bella sala capitolare, il chiostro neoromanico e il refettorio, rinnovato nel 1925. Il Museo custodisce opere di artisti come Picasso, Dalì, El Greco.


La celebrazione eucaristica nella ‘Capilla de la Virgen’, posta proprio alle spalle della ‘Moreneta’

Grande emozione ha suscitato, infatti, il paesaggio che circonda il monastero con i monti di granito rossastro modellati dal vento e dall'acqua. Il clima di intensa spiritualità è stato arricchito durante la giornata da una vivace e fraterna allegria condivisa da tutto il gruppo. Dopo cena la classica passeggiata sulla ‘rambla’. Oggi altra giornata importante con la visita alla Sagrada Familia.

Per seguire il viaggio a Barcellona, visitate la pagina Facebook di CernuscoInsieme.it

Cernusco sul Naviglio, 17 agosto 2017