Giovedì 29 Febbraio

“GIORNATA OASI“, PER APPROFONDIRE “AMORIS LAETITIA”

L’Oasi di Santa Maria propone anche quest’anno una “Giornata” di riflessione, di incontro e di confronto. Appuntamento sabato 21 gennaio, dalle 9,30 alle 14,00 pranzo incluso.


L’Oasi di preghiera e il santuario di Santa Maria lungo il Naviglio Martesana


«Ci troveremo per conoscere più da vicino l’esortazione apostolica “Amoris Laetitia” di Papa Francesco – scrivono gli organizzatori della Giornata sul sito web dell’Oasi di Santa Maria -: un testo estremamente ricco, che offre numerosi spunti di riflessione teologica e pastorale e pur ponendosi in continuità con il Magistero della Chiesa presenta alcuni elementi di novità. Come Comunità pastorale Famiglia di Nazaret già a partire da settembre 2016 si sono cercate e realizzate diverse occasioni in cui portare a conoscenza di quanti lo desiderassero questo testo e le riflessioni in esso contenute. Diversi appuntamenti durante l’anno pastorale hanno come riferimento “Amoris Laetitia” presentandone vari aspetti; sono momenti diversi che scaturiscono da essa e non immediatamente sovrapponibili. Solo presi nel loro insieme è possibile iniziare a gustarla e farla propria, o eventualmente, con cognizione di causa, criticarla. Vi aspettiamo quindi numerosi alla “Giornata dell’Oasi” per continuare ad approfondire, questa volta teologicamente, questo importante documento.»

Relatori della “Giornata” saranno don Ettore Colombo e Dario Gellera, rispettivamente responsabile e diacono permanente della nostra Comunità pastorale. Dopo l’accoglienza, alle 10 la prima parte - “Lo sviluppo teologico in Amoris Laetitia” – sarà svolta da don Ettore Colombo; alle 11,00 coffee break; quindi alle 11,30 la seconda parte - “Amoris Laetitia: una proposta concreta” – a cura di Dario Gellera. Alle 12.15 condivisione, poi alle 13,00 pranzo e quindi la chiusura della Giornata entro le ore 14.

Per leggere una sintesi di “Amoris laetitia”, cliccare qui

In allegato, la locandina della Giornata dell’Oasi 2017

Cernusco sul Naviglio, 16 gennaio 2017