Venerdì 1 Marzo

ANNO GIUBILARE: AL SABATO INVITATI ALL’ADORAZIONE EUCARISTICA

A partire dal 12 dicembre e così per ogni sabato dell’Anno Giubilare della Misericordia, la Comunità pastorale invita i fedeli a ritagliarsi uno spazio da riservare all’adorazione eucaristica.

Per ogni sabato dell’Anno Giubilare della Misericordia – con inizio dal prossimo 12 dicembre – la nostra Comunità pastorale invita i fedeli a ritagliarsi uno spazio, più o meno lungo, da riservare all’adorazione eucaristica. L’iniziativa vuole sottolineare il primato della preghiera e la centralità dell’Eucaristia nella vita di ogni cristiano.

«Il Santo Padre Francesco – scrivono i responsabili dell’iniziativa, guidati da don Ettore Bassani - ci dona l’Anno Giubilare della Misericordia che si distende fra l’8 dicembre 2015 e il 20 novembre 2016. Il Papa ci ricorda che: “Gesù Cristo è il volto della Misericordia del Padre. Il mistero della fede cristiana trova in questa Parola la sua sintesi. Abbiamo bisogno di contemplare il mistero della misericordia. E questo è fonte di gioia, di serenità e di pace”.»

Il senso dell’iniziativa, promossa dalla Diaconia e dal Consiglio pastorale della nostra Comunità pastorale, è nella «possibilità di vivere un cammino spirituale dando spazio all’Adorazione Eucaristica come momento speciale di comunione col Signore, quasi ci fosse detto: “il Maestro è qui e ti chiama» (Gv 11, 28)”. L’Adorazione Eucaristica è la gioia di stare con lui, come Maria di Betania che ai piedi di Gesù ascoltava, beveva la sua parola. È un tempo di grazia nel quale i nostri cuori si fondono in unità col suo e gli sguardi si incrociano per un dialogo senza parole, eppure intenso e intimo. Le testimonianze di coloro che hanno vissuto e vivono questa esperienza sono forti, palpitanti, coinvolgenti.»


Il crocifisso posto sulla parete est della penitenzieria della chiesa prepositurale

All’Adorazione Eucaristica sarà riservata la penitenzieria della chiesa prepositurale di Santa Maria Assunta; si tratta dell’ampio locale posto vicino all’altare della Vergine Maria. Si inizia con sabato 12 dicembre e si proseguirà per ogni sabato dell’Anno Giubilare, a partire dalle ore 9.30 (al termine comunque della celebrazione della Santa Messa in prepositura delle ore 9,00) e si proseguirà ininterrottamente sino alle ore 24,00. Quando la chiesa sarà chiusa, si potrà entrare dalla porticina esterna (lato via Biraghi) posta vicino all’altare della Madonna Assunta

«Noi facciamo appello a tutte le sorelle e a tutti i fratelli nella fede – scrivono ancora i responsabili dell’iniziativa e a tutti i gruppi attivi nella Comunità pastorale perché accolgano questo dono. La penitenzieria sarà liberamente accessibile dal lato dell’altare della Madonna Assunta. Sarà messo a disposizione un grande quaderno in cui ogni sorella e ogni fratello potrà assicurare la sua presenza nel tempo desiderato. Invitiamo ogni gruppo attivo nella Comunità pastorale a riservarsi un tempo di adorazione od ogni sabato o nell’alternanza che più conviene. Contiamo sulla generosità di tutti. Annotate direttamente sul quaderno la vostra adesione.»

Dall’Adorazione Eucaristica «ne verrà un grande aiuto per la vita spirituale di ognuno - concludono i responsabili - per la bellezza e la fecondità dell’opera svolta e per la crescita vivace della Comunità. Noi siamo certi che questa opportunità è un regalo alla Comunità e che ancor più è gioia per Gesù e per noi. Accogliamo come detta per noi la parola di Gesù: “Venite in un luogo in disparte e riposatevi con me” (Mc 6,31).»

Cernusco sul Naviglio, 3 dicembre 2015