Cernusco Insieme
Ottobre 2019 | Voce Amica

Avvento: in visita alle nuove famiglie, portando la buona parola del Vangelo

VOCE AMICA

di novembre 2019 è ora in distribuzione

In questo numero:

LA COPERTINA

Avvento: in visita alle nuove famiglie, portando la buona parola del Vangelo

LA PAROLA DEL PARROCO

E' giunto il tempo di sciogliere le vele

Carissimi,

iniziando questo mese di novembre tradizionalmente dedicato al ricordo dei nostri cari defunti non posso non riandare al bellissimo “Pensiero alla morte” scritto dal Papa San Paolo VI poco prima di morire:

“E' giunto il tempo di sciogliere le vele (2 Tim. 4,6).

Sono certo che presto dovrò Lasciare questa mia tenda (2 Petr. 1,14).

La fine! Giunge la fine”(Ez. 2,7).

Questa ovvia considerazione sulla precarietà della vita temporale e sull'avvicinarsi inevitabile e sempre più prossimo della sua fine si impone: Non è saggia la cecità davanti a tale immancabile sorte, davanti alla disastrosa rovina che porta con sé, davanti alla misteriosa metamorfosi che sta per compiersi nell'essere mio, davanti a ciò che si prepara.

Vedo che la considerazione prevalente si fa estremamente personale: io, chi sono? che cosa resta di me? dove vado? e perciò estremamente morale: che cosa devo fare? quali sono le mie responsabilità? e vedo anche che rispetto alla vita presente è vano avere speranze; rispetto ad essa si hanno dei doveri e delle aspettative funzionali e momentanee; le speranze sono per l'al di là”.

… Chi sono, da dove vengo, dove vado? Sono le domande serie della vita alle quali dobbiamo dare una risposta altrimenti rischiamo di lasciare passare i giorni della nostra esistenza terrena nella mediocrità.

Urge sempre più la risposta alla domanda di senso della nostra vita e soprattutto essere consapevoli che il significato della vita può darcelo solo Dio che ne è l’autore, la sorgente,”colui dal quale tutto proviene e al quale tutto fa ritorno” come ci fa pregare la liturgia.

Oggi troppo spesso accusiamo la frenesia del correre come responsabile della non risposta a queste domande, in realtà il nostro essere nell’affanno è già un modo di rispondere evadendo la risposta annegandola nel non pensarci o in una spensierata fuga dalla realtà.

Guardare al mistero della morte con gli occhi di Gesù vuol dire non avere paura, perché Lui ha vinto la morte e ci ha ridonato la vita, per questo ricordiamo ancora con affetto i nostri defunti perché li sappiamo nella fede vivi con Lui e in un certo senso ancora accanto a noi. Significa essere protesi non semplicemente verso la fine dell’esistenza ma verso il fine della vita stessa che Dio nel Battesimo ci ha donato eterna come la sua.

Quindi siamo pieni di speranza e vogliamo vivere questo tempo con serenità anche se talvolta la prova della separazione dai nostri cari sembra toglierci la gioia di vivere

don Luciano


PRIMO PIANO

La passione di comunicare... in un Convegno con l’Arcivescovo

L’intervento al convegno

Verso le 95 candeline con fiducia e speranza!

COMUNITA’ PASTORALE

In avvento inizia “la vista alle famiglie”

E’ già trascorso un anno e Natale sarà presto con noi

Cambia il criterio organizzativo delle “benedizioni”

Il Programma benedizioni natalizie

Caro cresimato ti scrivo...

Proposte di formazione per gli adulti

Gruppi di ascolto: mediteremo sulla Lettera di S. Paolo ai Filippesi

Esercizi spirituali a Triuggio dal 28 novembre al 1 dicembre

Elezioni del nuovo Consiglio Pastorale: quanti hanno votato?

Grande partecipazione alla “Peregrinatio della Madonna di Fatima”

Aggiungi un posto a tavola

Una comunità viva in cammino con Gesù

0-6 anni: Liberi di andare

Primaria: “Prima di parlare pensa”

Medie: “Riscoprirsi coppia”

Adolescenti: Dialogare nella coppia: “scrivimi una lettera d’amore”

MISSIONI

Un anno straordinario:

Suor Serena: La lingua che annuncia la Buona Notizia è la vita

Padre Emilio Spinelli: 67 battesimi per la Giornata Missionaria

LE PARROCCHIE:

Santa Maria Assunta

Ciclopellegrini da don Angelo: “Pace e bene!”

San Giuseppe Lavoratore

Padre Wimal ringrazia di cuore!

Lieti di stare insieme!

Madonna del Divin Pianto

Lavori in parrocchia: A che punto siamo?

PASTORALE GIOVANILE

Don Andrea: Solo dietro a Gesù cresce la comunità

18enni: “Io, scintilla, vado a generare scintille”

Ora Corri!: fotoracconto della Festa degli Oratori

ASO’: “Chi si diverte non perde mai”

Scout: “Cercate di lasciare questo mondo un po’ migliore di quanto non l’avete trovato”

AGORA’

Apertura di stagione con “Recital”di Gianfranco Jannuzzo


ASSOCIAZIONI

San Vincenzo, l’appuntamento con la solidarietà

ACLI: A spasso per Matera (e non solo)

LA CITTA’

Inquinamento acustico e dell’aria: un problema che riguarda tutti

Sulle nostre strade di Cernusco automobili d’epoca e ciclisti professionisti

Senza scordare le rubriche: il Diario, il Taccuino, la programmazione di Agorà, le Necrologie, tutti gli orari delle celebrazioni e degli uffici parrocchiali, l’anagrafe, anche “corposa”, di ciascuna parrocchia ...

VOCE AMICA”, al suo 94esimo anno di vita, è il mensile cattolico della Comunità pastorale “Famiglia di Nazaret”: chi non lo riceve direttamente a casa, lo può trovare in fondo alle chiese parrocchiali cittadine o in Libreria del Naviglio (via Marcelline 39).

Il numero di novembre 2019 è in distribuzione da sabato 2

Il prossimo numero sarà in distribuzione da sabato 7 dicembre

Non perderti un numero

Numeri precedenti