Ultime notizie :

CORO PER LA PACE - Serata di canti dell´antica tradizione slava dedicati alla Vergine Maria   

MAGGIO, MESE MARIANO   

Iscrizione online all’Oratorio Estivo   

QUARESIMA 2022   

X Giornata Mondiale delle Famiglie   

Bolbeno, a settembre la “due giorni” con Don Angelo    

È il Signore che sta passando: chi l’accoglie fa miracoli   

SANTUARIO, RIMOSSI QUASI TUTTI I LEGNAMI DELLA COPERTURA   

“È UNA VERA MERAVIGLIA!”: DUE GIORNI A BOLBENO CON DON ANGELO   

Pastorale Samaritana: “Tu mi aiuti e Dio ti aiuterà”   

Lavori al Santuario, riprogettate le capriate del tetto    

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

Ora et Labora - Anche quest’anno in Oasi l’incontro dedicato a quanti nella Comunità pastorale svolgono un servizio per la coppia.    

“QUANDO UNO HA PAURA, INVECE CHE FARE IL SINDACO È MEGLIO CHE FACCIA UN ALTRO MESTIERE”   

PROGETTI SPECIALI PER IL CENTRO SANT’AMBROGIO   

Don Luciano, Luglio. La vacanza può diventare occasione gioiosa di trasmissione della fede   

DON LUCIANO. GIUGNO: "Preghiamo per le vocazioni sacerdotali e religiose"   

DON LUCIANO. MAGGIO, A MARIA CONSACRIAMO L’AVVENIRE DELL’INTERA FAMIGLIA UMANA   

Cernusco Soccorre: raccolta fondi per i profughi ucraini a Cernusco sul Naviglio   

“Santa Maria”, patrimonio di tutti   

Domenica 15 maggio 2022 - IV Settimana di Pasqua   

VI Domenica dopo l´Epifania   

III Domenica dopo l´Epifania   

DOMENICA DELL´INCARNAZIONE   

Giovedì 11 Agosto

DON LUCIANO. GIUGNO: "Preghiamo per le vocazioni sacerdotali e religiose"

Carissimi,

come ogni anno il mese di giugno si caratterizza per gli anniversari di ordinazione dei sacerdoti. Il ricordo dell’ordinazione sacerdotale ci richiama l’impegno importante che abbiamo come singoli credenti e come comunità cristiana di pregare per le vocazioni sacerdotali e religiose.

La nostra preghiera vuole salire a Dio per chiedere il dono di sacerdoti autentici non di specialisti!

Come diceva molto bene il Card. Ratzinger in un intervento del 1978: “La grandezza del sacerdote e la sua costante necessità consistono proprio nel fatto che, in un mondo che è sfilacciato in specializzazioni e ne risente le conseguenze negative, soffre e si sgretola, egli continua ad essere l’uomo per tutto, colui che, dall’interno, conserva l’unità dell’essere uomini. È, infatti, proprio questa la nostra indigenza, che non vi è più alcun luogo dove l’uomo è uomo, ma esistono reparti speciali per gli anziani, per i malati e per i bambini e da nessuna parte ormai l’essere uomo viene vissuto nella sua totalità. Se non ci fosse il sacerdote, bisognerebbe inventare qualcuno che, in mezzo alle specializzazioni, fosse da parte di Dio l'uomo per gli uomini - l'uomo presente per i malati e per i sani, per i bambini e per gli anziani, per la quotidianità e per la festa, l'uomo che tiene unito tutto questo, a partire dall'amore misericordioso di Dio. È proprio questo l'aspetto veramente bello, profondamente umano e al contempo santo e sacramentale del sacerdozio: che il presbitero, nonostante tutta la formazione di cui ha bisogno, alla fine non è uno dei tanti specialisti, bensì è il servitore della nostra creaturalità, della nostra umanità, che, al di là delle divisioni della vita, insieme ci introduce nell'amore misericordioso di Dio, nell'unità del corpo di Cristo”.

Con questo vogliamo unire la nostra preghiera di ringraziamento a Dio per la chiamata al sacerdozio 50 anni fa di don Angelo Viganò e don Giampiero Alberti e 30 anni fa di don Luca Raimondi, oggi Vescovo Ausiliare dell’Arcivescovo di Milano.

Ciascuno di loro è parte della storia di Cernusco e dei cernuschesi con ruoli e tempi diversi ma strumenti dell’amore di Dio per molti di noi. Avremo modo di esprimere loro la nostra gratitudine in momenti particolari. Nel frattempo non possiamo tralasciare il fatto che tutti noi siamo quello che siamo grazie agli incontri speciali e significativi che abbiamo avuto nella nostra vita e fra questi ci stanno diversi sacerdoti o persone consacrate che hanno segnato con il loro esempio e la loro testimonianza la nostra vita fin dalla giovane età. Speriamo che non manchino mai anche ai vostri figli e nipoti, generazione attuale e futura, persone significative e autentiche per la loro crescita… ma… cominciamo ad esserlo noi, nel nostro piccolo, se vogliamo costruire qualche cosa di vero e di bello anche per il loro futuro e per la nostra città.

Ai nostri festeggiati e a tutti i sacerdoti che ricordano la loro Ordinazione Sacerdotale: ad multos annos!

don Luciano


Sabato 25 giugno, ore 18, in chiesa prepositurale
Santa Messa concelebrata da S.E. mons. Luca Raimondi e don Angelo Viganò
a ricordo dei 30 e 50 anni di “prete in mezzo alla gente”

SI RICORDA CHE SABATO 25 GIUGNO SONO SOSPESE TUTTE LE MESSE PREFESTIVE NELLE ALTRE CHIESE DELLA NOSTRA COMUNITÀ
La diaconia sta organizzando, in altra circostanza, di festeggiare anche i 50 anni ordinazione sacerdotale del cernuschese don Giampiero Alberti