Ultime notizie :

Giovedì 19 Maggio

CATECHESI ADULTI E GRUPPI D´ASCOLTO 2021

Catechesi adulti: sul Vangelo di Giovanni
Anche per questo nuovo anno pastorale abbiamo pensato di continuare il cammino formativo di catechesi biblica per adulti. Gli incontri si terranno il terzo giovedì del mese alle ore 15.30 nella sala don Gnocchi dell’oratorio SACER. Il percorso che proporremo quest’anno, in linea con l’indicazione dell’Arcivescovo presentata nel piano pastorale, affronterà i capitoli da 13 a 21 del Vangelo di Giovanni: si tratta del lungo discorso di addio di Gesù ai suoi discepoli e della preghiera che rivolge al Padre per i suoi, dopo aver lavato i piedi ai discepoli e prima di avviarsi con loro al Gestemani, fino ad arrivare all’offerta della vita per amore sulla Croce. Nei passi biblici che affronteremo Gesù è impegnato a raccontare, in alcuni gesti e molte parole, la natura intima dell’Amore che è Padre, Figlio e Spirito. E a dichiarare, a mo’ di testamento definitivo, quale sia la natura profonda della condizione umana. Noi siamo al mondo per imparare a lasciarci amare e a coinvolgerci nell’avventura dell’amore. A tutti l’augurio di un buon cammino, tanto più desiderato dopo questi lunghi mesi segnati dal travaglio della pandemia.

CALENDARIO DEGLI INCONTRI:
21 ottobre; 18 novembre; 16 dicembre; 20 gennaio 2022; 17 febbraio; 17 marzo; 21 aprile; 19 maggio

 

Gruppi di Ascolto della Parola di Dio
MARTEDÌ 5 OTTOBRE, ALLE 21 NELLA CHIESA DI SAN GIUSEPPE LAVORATORE

Dopo un anno particolare come lo scorso dove non si è riusciti a incontrarsi a causa delle restrizioni anti-COVID, quest’anno il cammino dei Gruppi di Ascolto della Parola di Dio riparte con il desiderio di ritrovarsi in presenza.
Ma cosa sono i Gruppi di Ascolto? I Gruppi di ascolto della Parola di Dio nella case sono «uno strumento prezioso che dice come la Parola porti frutto, aiuti a custodire la speranza, guidi il cammino» (S.Ecc. Mons. Mario Delpini, Incontro con i responsabili dei gruppi di ascolto, febbraio 2018).
Da qui la sfida che il Vescovo rilancia insieme ad un impegno: «Il Gruppo di ascolto può diventare una provocazione per il buon vicinato che mi sembra lo strumento più promettente per ricostruire il tessuto del Paese e della città. Occorre essere interlocutori della domanda che viene magari un poco confusa, ma che può essere l’inizio della fede. Così nasce la Chiesa. Come accettare la sfida di essere ancora attraenti e capaci di positività? Questa è la domanda che vi lascio come impegno. Vi incoraggio a proporre a qualcuno di unirsi al vostro Gruppo, magari a persone poco interessate, che stentano a sentirsi accolti nelle nostre comunità, che, magari non sono abbastanza persuase ad andare a Messa o stranieri che non parlano bene la nostra lingua. Se li invitiamo, potranno trovare la gioia di essere cristiani attivi e partecipi. Non è semplice, ma è una sfida a cui non possiamo sottrarci».

Con queste parole sullo sfondo continuano anche nella nostra Comunità pastorale i gruppi di ascolto con queste tre consapevolezze:
1. Al cuore di ogni incontro vi è la proclamazione della Parola di Dio: essa è spiegata e commentata, dal suo ascolto nasce la comunicazione fra i membri del Gruppo e sgorga la preghiera.
2. La scelta dell’ambiente domestico, laddove la gente vive, permette di accogliere altri, crea relazioni di buon vicinato, dona la gioia di vivere, fra le mura di casa, un’intensa comunicazione nella fede.
3. I Gruppi sono guidati solo da laici. Non si tratta di un ripiego per la mancanza di sacerdoti, ma di un’esplicita scelta pastorale, al fine di valorizzare la vocazione battesimale, scommettendo sulla maturità cristiana del laicato.

Il primo appuntamento aperto a tutti sarà martedì 5 ottobre, alle 21 nella Chiesa di San Giuseppe Lavoratore; in quell’incontro ascolteremo la catechesi che terrà l’Arcivescovo, trasmessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre) e in streaming sul portale diocesano www.chiesadimilano.it.

Con questo incontro l’Arcivescovo darà il via al percorso annuale dei Gruppi d’ascolto della Parola, aiutandoci a entrare nella pagina di Gv 13,1-17. Poi, di volta in volta, i Gruppi di Ascolto della Parola si raduneranno per camminare dentro il racconto giovanneo, che ci immerge nel clima di un distacco e di una promessa. Gesù offre ai discepoli un gesto (la lavanda dei piedi) e molte parole, che avranno bisogno di essere compresi alla luce degli eventi delle drammatiche ore successive. Ma è anche vero che quel gesto e quelle parole saranno ciò che permetterà ai tragici eventi di trovare un senso e una direzione. Anche noi attraversiamo tempi difficili. Questi testi ci aiutino a interpretarli e ad attraversarli con la speranza e la pace che il Maestro ha voluto seminare nei suoi.
Don Andrea Lupi

FAMIGLIA OSPITANTE - ANIMATORE
Palandri Candida Via Carducci, 11/AC Antonio Bacuzzi
Fam. Sirtori Via Monza 64 Carla Monti – Rosa Cicero
Fam. Colnaghi Via Mons. Guidali, 6/B Lucia Turina
Fam. Chiudinelli Via Zara, 8 Pierluigi Assi
Fioravanti Rina Via Torriani, 27 Enrica Formenti
Centro Card. Colombo II piano – ore 15,00 Lucia Turina

Fam. Bertocchi Via Don Milani. 23/F Daniela e Marco Salvestrini
Fam. Tacca Via Leonardo da Vinci, 55 Pepe Collavino

Fam. Abbate Via Roggia Volpina, 8 Anna e Paolo Abbate

Fam. Salvato-Corongiu Via Pontida, 14/D Annamaria Corongiu

Fam. Berno Via Monza, 75 Chiara e Marco Berno