Ultime notizie :

ORARI SANTE MESSE A CERNUSCO SUL NAVIGLIO   

CORO PER LA PACE - Serata di canti dell´antica tradizione slava dedicati alla Vergine Maria   

MAGGIO, MESE MARIANO   

Iscrizione online all’Oratorio Estivo   

Santuario, completata la barriera contro l’umidità    

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, SECONDO INCONTRO   

AVVENTO, le proposte   

GMG LISBONA. Aperte le iscrizioni.   

PREVENIAMO LE TRUFFE, I CARABINIERI INCONTRANO GLI ANZIANI   

Santa Maria: Procedono all’interno i lavori di isolamento e rinforzo delle strutture murarie    

Santuario, invitati alla generosità anche in tempi non facili   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

Ora et Labora - Anche quest’anno in Oasi l’incontro dedicato a quanti nella Comunità pastorale svolgono un servizio per la coppia.    

“QUANDO UNO HA PAURA, INVECE CHE FARE IL SINDACO È MEGLIO CHE FACCIA UN ALTRO MESTIERE”   

PROGETTI SPECIALI PER IL CENTRO SANT’AMBROGIO   

Il Carro di Babbo Natale   

DOMENICA 6/11, INAUGURAZIONE DELLA BOUTIQUE DELLA SOLIDARIETÀ   

Iscrizioni al catechismo 2022/23   

Aggiungi un posto a Tavola 2022/2023: Abitare la Terra guardando il Cielo   

“Santa Maria”, patrimonio di tutti   

Novembre, nel 60° anniversario dell´inizio del Concilio Ecumenico Vaticano II   

DON LUCIANO, OTTOBRE: Essere profeta, testimone e missionario del Signore!   

Don Luciano. Settembre, si riparte. Buon cammino!   

Domenica 15 maggio 2022 - IV Settimana di Pasqua   

Martedì 29 Novembre

DON LUCIANO. MAGGIO, A MARIA CONSACRIAMO L’AVVENIRE DELL’INTERA FAMIGLIA UMANA

Carissimi,

è con la gioia nel cuore che scaturisce dalla Pasqua di Gesù che vogliamo vivere questo mese di maggio. Un mese caro alla tradizione per essere dedicato alla Madonna e perché avremo appuntamenti importanti con i nostri ragazzi/e della Prima Comunione e della Cresima.

Voglio richiamare alla vostra attenzione ciò che lo scorso 25 marzo nella festa dell’Annunciazione del Signore Papa Francesco ha compiuto consacrando l’umanità e specialmente la Russia e l’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria. Il Papa pregava così: ... “Noi abbiamo smarrito la via della pace. Abbiamo dimenticato la lezione delle tragedie del secolo scorso, il sacrificio di milioni di caduti nelle guerre mondiali. Abbiamo disatteso gli impegni presi come Comunità delle Nazioni e stiamo tradendo i sogni di pace dei popoli e le speranze dei giovani. Abbiamo preferito ignorare Dio, convivere con le nostre falsità, alimentare l’aggressività, sopprimere vite e accumulare armi, dimenticandoci che siamo custodi del nostro prossimo e della stessa casa comune. Abbiamo smarrito l’umanità, abbiamo sciupato la pace. Siamo diventati capaci di ogni violenza e distruzione. Abbiamo urgente bisogno del tuo intervento materno.

A te dunque Maria consacriamo l’avvenire dell’intera famiglia umana, le necessità e le attese dei popoli, le angosce e le speranze del mondo”. Un testo accorato, un grido che vuole salire al cielo perché Dio ci ascolti. Cosa possiamo fare perché la preghiera del Papa venga accolta? La Madonna l’ha sempre detto in ogni sua apparizione ripetendo semplicemente quello che già dice il Vangelo: “Pregate”!

Ecco, vorremmo accogliere questo grido-invito. Nel prossimo mese di maggio impegniamoci alla preghiera del S. Rosario recitato possibilmente nelle nostre famiglie. Tutte le sere saremo in un luogo diverso della nostra città con la statua della Madonna di Fatima: vi invitiamo a venire alla preghiera del Rosario perché la Regina della pace porti pace nei nostri cuori e nelle nostre famiglie. Quest’anno, in questo momento così particolare e tragico segnato dalla guerra nella vicina Ucraina, l’invito della Madonna a recitare il S. Rosario per noi vuole diventare un semplice impegno quotidiano e desideriamo uscire di casa per trovarci insieme a recitarlo dove ci recheremo per unire la nostra preghiera e intercedere per il mondo intero. Vi aspettiamo!

Facciamo nostre le parole di S. Giovanni Paolo II invocando da Dio per intercessione di Maria il dono della pace e la conversione del nostro cuore: O Dio, ascolta il grido unanime dei tuoi figli, supplica accorata di tutta l’umanità: mai più la guerra, avventura senza ritorno, mai più la guerra, spirale di lutti e di violenza; fai cessare questa guerra, minaccia per le tue creature, in cielo, in terra ed in mare.

In comunione con Maria, la Madre di Gesù, ancora ti supplichiamo: parla ai cuori dei responsabili delle sorti dei popoli, ferma la logica della ritorsione e della vendetta, suggerisci con il tuo Spirito soluzioni nuove, gesti generosi ed onorevoli, spazi di dialogo e di paziente attesa più fecondi delle affrettate scadenze della guerra.

Concedi al nostro tempo giorni di pace. Mai più la guerra.

don Luciano