Ultime notizie :

LA RISURREZIONE … LA VITA CONTINUA LA SUA PRIMAVERA   

LA RISURREZIONE È LA VOCAZIONE DELL’UOMO    

Mons. Biraghi e la fede in tempo di epidemia   

IL GIOCO DELLA RISURREZIONE   

DA DON ANDREA CITTERIO L’INVITO A RISPONDERE ALL’APPELLO DI “OPERAZIONE MATO GROSSO”: SERVONO ALIMENTARI !   

A PROPOSITO DI… ORATORIO ESTIVO 2020    

CARO SERGIO, DON CARLO TRADATI È RITORNATO OPERAIO...    

ACCOMPAGNIAMO I NOSTRI FRATELLI DEFUNTI. AGGIORNAMENTO AL 16 MAGGIO   

DA LUNEDI´ 18 MAGGIO SI POTRA´ TORNARE A MESSA   

L’ARCIVESCOVO: «RIPARTIAMO CON DETERMINAZIONE, GRADUALITÀ E PRUDENZA»    

SERVI INUTILI, NON SERVI DELL’UTILE    

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA   

CORONAVIRUS: VENTI I CASI A CERNUSCO, OGGI IL PRIMO DECESSO   

SAN SEBASTIANO. FESTA DELLA POLIZIA LOCALE, OCCASIONE PER CONOSCERE LA LORO ATTIVITA’   

S. ROSARIO MESE DI MAGGIO, NEI CORTILI TUTTE LE SERE ALLE 20.30   

DON LUCIANO: LA SPERANZA NON È LA STESSA COSA DELL’OTTIMISMO   

CHE GIOIA! DON LUCA RAIMONDI SARÀ PRESTO ORDINATO VESCOVO    

MAGGIO, MESE MARIANO   

“DIO AIUTI I GOVERNANTI, SIANO UNITI NEI MOMENTI DI CRISI PER IL BENE DEI POPOLI”   

EMERGENZA CORONAVIRUS, LE COMUNICAZIONI DAL COMUNE   

V Domenica dopo l´Epifania   

Presentazione del Signore   

S. Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe   

Mercoledì 27 Maggio

DON ANDREA LUPI: "TUTTO ANDRA´ BENE": E´ UNA PROMESSA CHE NASCE DALLA CROCE DI GESU´.

Carissimi parrocchiani, in queste settimane un motto continua a vedersi ovunque, anche sulle porte della nostra chiesa qualcuno l’ha messo con un bigliettino: “Tutto andrà bene”.
Questo motto non è solo un augurio che ci facciamo, è soprattutto una promessa che nasce dalla Croce di Gesù: Lui è con noi per trasformare, per strade e nei tempi che solo Lui conosce, questa notte di dolore nell’alba della risurrezione.
Custodiamo questa promessa del Signore, fonte di speranza nella tempesta, come ci ha ricordato anche Papa Francesco l’altra sera nella sua toccante riflessione.
Guardando alla sofferenza di questi giorni, continuiamo ad invocare Gesù e preghiamo con le parole del Salmo 13: “Nella tua fedeltà ho confidato, esulterà il mio cuore nella tua salvezza, o Signore”.

Chiediamo a Gesù, per intercessione di san Giuseppe e di Maria Santissima, che custodisca, specialmente in questo momento difficile, le nostre famiglie, in particolare gli ammalati colpiti dal virus.
Il Signore illumini i medici nel loro impegno per la cura e la guarigione dei malati; sostenga gli infermieri, il personale sanitario e tutti coloro che rischiano la vita e la loro salute per assistere gli ammalati.

Padre nostro …
Ave Maria ….

Domandiamo al Signore la pace eterna per tutti coloro che sono morti e il suo conforto per i loro famigliari.

L’eterno riposo…      

Mentre invoco su tutti voi la benedizione del Signore, vi assicuro la mia preghiera quotidiana e la mia vicinanza. Buona domenica e buon pranzo.

 don Andrea Lupi

Diffuso "dalle campane" di San Giuseppe Lavoratore domenica 29 Marzo alle ore 12.15.

 

 

Anche oggi pomeriggio Gesù è transitato tra le nostre case per recarsi presso l'ospedale per benedire gli ammalati e gli assistenti sanitari. In processione con il Santissimo il Prevosto della Città, mons. Luciano Capra, accompagnato dall’Assistente dell’Ospedale Uboldo don Ettore Bassani e da don Andrea Citterio.