Ultime notizie :

ACCOMPAGNIAMO I NOSTRI FRATELLI DEFUNTI. AGGIORNAMENTO AL 4 APRILE    

QUARESIMA: IL DOLORE DEL PECCATO   

QUARESIMA:LA SOFFERENZA in famiglia   

L’Apparizione della Madonna a Suor Elisabetta Redaelli: quando preghiera, fiducia e speranza guariscono…in terra cernuschese.   

LA SETTIMANA SANTA PER LE FAMIGLIE DEI RAGAZZI DELLE ELEMENTARI E DELLE MEDIE   

DON ANDREA LUPI “DALLE CAMPANE” DI SAN GIUSEPPE LAVORATORE: IL SIGNORE NON CI ABBANDONA, BUONA SETTIMANA SANTA DIVERSA !   

Coronavirus. La Domenica delle palme senza ulivo? Non proprio: basta una pianta verde   

DOMENICA DELLE PALME: Accogliamo Gesù a Cernusco, come a Gerusalemme!   

Via Crucis di zona con l´Arcivescovo in diretta tv, radio e web    

LAVORARE COI “PAZIENTI COVID”: IN PRIMA LINEA COME UN SOLDATO   

LA PASQUA E IL SENSO DEL DIGIUNO EUCARISTICO. TUTTO L´AMORE CHE CI È CHIESTO   

CONSULTORIO FAMILIARE: SOSTEGNO PSICOLOGICO PEDAGOGICO ED OSTETRICO ANCHE ON LINE    

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA   

CORONAVIRUS: VENTI I CASI A CERNUSCO, OGGI IL PRIMO DECESSO   

SAN SEBASTIANO. FESTA DELLA POLIZIA LOCALE, OCCASIONE PER CONOSCERE LA LORO ATTIVITA’   

SETTIMANA SANTA 2020 – IL PROGRAMMA   

Settimana Santa 2020 - Domenica delle Palme. Orari e Saluto dei Sacerdoti   

QUINTA SETTIMANA DI QUARESIMA. STIAMO CONNESSI!   

MONS. LUCIANO CAPRA: UN SALUTO AFFETTUOSO, CORDIALE E DI VICINANZA A TUTTA LA NOSTRA COMUNITA’. DAL VENTITRE’ FEBBRAIO ABBIAMO PIANTO CINQUANTASETTE VITTIME.   

La benedizione del Papa e dei vescovi. Per essere voce di tutti   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

EMERGENZA CORONAVIRUS, LE COMUNICAZIONI DAL COMUNE   

V Domenica dopo l´Epifania   

Presentazione del Signore   

S. Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe   

Lunedì 6 Aprile

MONS. LUCIANO CAPRA: UN SALUTO AFFETTUOSO, CORDIALE E DI VICINANZA A TUTTA LA NOSTRA COMUNITA’. DAL VENTITRE’ FEBBRAIO ABBIAMO PIANTO CINQUANTASETTE VITTIME.

Carissimi,
è oramai un mese che siamo costretti a questa “anomala” clausura, era il 23 febbraio, Festa della Madonna del Divin Pianto… e tutto sembra essersi fermato. Ma non è così, abbiamo già celebrato la IV domenica di Quaresima, detta del cieco nato, la storia del mondo e di ciascuno di noi continua con il suo lento corso.

Voglio raggiungervi con un saluto affettuoso e cordiale per dirvi la mia vicinanza e quella della diaconia, una vicinanza che si esprime soprattutto nella preghiera quotidiana per voi e per le vostre famiglie.
Guardando alla bella figura del cieco nato vorrei chiedere per me e per voi il dono della vista, di quella luce che ha riavuto il cieco incontrando Gesù. Questo uomo privo della vista non solo è tornato a vedere le cose, i colori, le persone … ma ha visto Gesù, l’ha incontrato e l’ha riconosciuto come Figlio di Dio e quindi ne è diventato discepolo! Vorrei che questo accadesse per ciascuno di noi: poter vedere Gesù e incontrarlo nella nostra vita di ogni giorno anche quando le cose non vanno come vorremmo noi. Gesù è presente e Lui, solo Lui ci salva.

Cari amici, non basta essere e dirsi cristiani occorre fare l’esperienza concreta del Risorto… ecco perché ogni anno è Pasqua. Ecco perché, seppur in un modo un po’ anomalo, anche quest’anno sarà ancora Pasqua, ci è sempre data questa possibilità: incontrare Gesù risorto!
Quello che stiamo vivendo è un periodo dolorosoperò è propizio perché se lo viviamo così riusciamo a capirne il senso. Dobbiamo viverlo come un’occasione che ci è data.
In questo momento vorrei essere particolarmente vicino a tutti gli ammalati in particolare a quelli che conosciamo, che sono collaboratori in parrocchia, amici, conoscenti, parenti… è facile sentirsi soli, preghiamo per loro e se riusciamo facciamo sentire loro la nostra preghiera. Una benedizione e una preghiera speciale per gli ammalati in ospedale e a tutto il personale medico e paramedico, a loro la nostra vicinanza per l’immenso lavoro che stanno facendo con grande dedizione.

Inoltre vorrei ricordare i nostri defunti, da quel 23 febbraio sono già più di cinquanta. Le loro famiglie e i loro cari che in maniera così drastica hanno dovuto lasciarli. Anche se molti sono anziani sono sempre nostre persone care che hanno speso la vita per la loro famiglia e anche per la nostra comunità. A loro va il nostro ricordo e la nostra preghiera di suffragio perché il Signore li accolga in Paradiso.

Approfondisci: Anche il nostro Arcivescovo, mons. Mario Delpini, si è recato in preghiera nei cimiteri di Milano

Carissimi, lasciamo che questo tempo ci purifichi e ci cambi il cuore. Porterà frutto se saremo cambiati tutti, se saremo diversi perché un momento così non può più lasciarci come prima… invochiamo lo Spirito Santo perché trasformi la nostra vita.

Termino citando una bella frase di Vaclac Havel che ci può aiutare: “La speranza non è la stessa cosa dell’ottimismo. Non si tratta della convinzione che una certa cosa andrà a finire bene, ma della certezza che quella cosa ha un senso, indipendentemente da come andrà a finire”.

Avanti con coraggio … a presto!

Don Luciano

DEFUNTI COMUNITA’ PASTORALE (dall'anagrafe parrocchiale)
in tempo di Coronavirus (dal 23 Febbraio 2020)

SANTA MARIA ASSUNTA

di anni

1. MONDONICO CESARE

89

2. GUZZI LIBERINA

91

3. SINGHI GIORDANA

93

4. BONFANTI ELENA

48

5. ALBERTI CESARINA

86

6. GALBIATI RENZO

76

7. BOSIO PIERGIORGIO

79

8. GARE’ GIUSEPPE

95

9. FICHERA GIUSEPPE

76

10. SAVARINO PIETRINA

88

11. FERRARI REMIGIO

83

12. RIPAMONTI VITTORIA

77

13. PORTA ATTILIO

83

14. SALINELLO MARIO

81

15. ANGELA VELDA VANOLI

85

16. BOTTANI GIOVANNI

85

17. MAGNI CARLO

95

18. LUISELLI DON REMO

81

19. SIRTORI CARLA

74

20. STRAFORINI ERMES

71

21. CROCIANI GENOVEFFA

92

22. FASOLI PAOLO

82

23. ALBERGHS GINETTE ANNIE

69

24. POMBI ROBERTO

72

25. FERRARIO MARZIANO

66

26. CRIPPA ENRICA

74

27. DEHO’ GIOVANNI BATTISTA

85

28. RURALE MARIUCCIA

91

29. CARBONE PIETRO

82

30. OLDONI GENOVEFFA

85

31. VITANZA BASILIO

85

32. ZAMMARINI PIERINA

90

33. SALA MARIO

73

34. SALA MARIA

100

35. LIPARTITI FINIMUNDA

95

36. BORDEGARI MARIA

92

37. GALLO ASSUNTA

88

38. MARTINI BRUNO

78

39. COGLIATI GAETANO

64

40. RADAELLI ERMINIO

84

41. GIRONI EGLE

82

42. CATTANEO LUIGI

75

43. FEDELI ANGELINA

93

   

MADONNA DEL DIVIN PIANTO

di anni

1. ROSSINI GIOVANNI

78

2. ALLEGRI NILO

91

   

SAN GIUSEPPE LAVORATORE

di anni

1. GALVAN FRANCO

83

2. VILLA FERNANDA

83

3. LANDINI VIRGINIA

82

4. COLOMBO PIERA

79

5. SARONNI SILVANO

80

6. PALLADINI IOLANDA

77

7. BARLETTA GIUSEPPE

50

8. SCOGLIO GIOVANNA

89

9. MARZORATI AGOSTINO

 

10. ROSATI GINO

84

11. SPADARI PIETRO

91

12. GATTI ALESSADRO

83

Potrebbero mancare alcuni nominativi, relativi a salme non benedette prima dell'avvio a tumulazione, ovvero a mancata comunicazione al parroco.
Gradiamo ricevere eventuali segnalazioni a posta@cernuscoinsieme.it .

Cernusco sul Naviglio, 25 Marzo 2020