Ultime notizie :

ACCOMPAGNIAMO I NOSTRI FRATELLI DEFUNTI. AGGIORNAMENTO AL 4 APRILE    

QUARESIMA: IL DOLORE DEL PECCATO   

QUARESIMA:LA SOFFERENZA in famiglia   

L’Apparizione della Madonna a Suor Elisabetta Redaelli: quando preghiera, fiducia e speranza guariscono…in terra cernuschese.   

LA SETTIMANA SANTA PER LE FAMIGLIE DEI RAGAZZI DELLE ELEMENTARI E DELLE MEDIE   

DON ANDREA LUPI “DALLE CAMPANE” DI SAN GIUSEPPE LAVORATORE: IL SIGNORE NON CI ABBANDONA, BUONA SETTIMANA SANTA DIVERSA !   

Coronavirus. La Domenica delle palme senza ulivo? Non proprio: basta una pianta verde   

DOMENICA DELLE PALME: Accogliamo Gesù a Cernusco, come a Gerusalemme!   

Via Crucis di zona con l´Arcivescovo in diretta tv, radio e web    

LAVORARE COI “PAZIENTI COVID”: IN PRIMA LINEA COME UN SOLDATO   

LA PASQUA E IL SENSO DEL DIGIUNO EUCARISTICO. TUTTO L´AMORE CHE CI È CHIESTO   

CONSULTORIO FAMILIARE: SOSTEGNO PSICOLOGICO PEDAGOGICO ED OSTETRICO ANCHE ON LINE    

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA   

CORONAVIRUS: VENTI I CASI A CERNUSCO, OGGI IL PRIMO DECESSO   

SAN SEBASTIANO. FESTA DELLA POLIZIA LOCALE, OCCASIONE PER CONOSCERE LA LORO ATTIVITA’   

SETTIMANA SANTA 2020 – IL PROGRAMMA   

Settimana Santa 2020 - Domenica delle Palme. Orari e Saluto dei Sacerdoti   

QUINTA SETTIMANA DI QUARESIMA. STIAMO CONNESSI!   

MONS. LUCIANO CAPRA: UN SALUTO AFFETTUOSO, CORDIALE E DI VICINANZA A TUTTA LA NOSTRA COMUNITA’. DAL VENTITRE’ FEBBRAIO ABBIAMO PIANTO CINQUANTASETTE VITTIME.   

La benedizione del Papa e dei vescovi. Per essere voce di tutti   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

EMERGENZA CORONAVIRUS, LE COMUNICAZIONI DAL COMUNE   

V Domenica dopo l´Epifania   

Presentazione del Signore   

S. Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe   

Lunedì 6 Aprile

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA

Avis Cernusco lancia una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding DeRev per donare due postazioni attrezzate alla Terapia Intensiva dell’Ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio. Le attrezzature, del valore complessivo di 90 mila euro, rafforzeranno la struttura ospedaliera nella lotta all’epidemia di Coronavirus.

La raccolta, denominata “Cernusco Rianima”, è stata concordata con la Direzione Generale dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Melegnano e della Martesana che gestisce l’ospedale cernuschese e si aggiunge alle altre iniziative di solidarietà che il territorio sta promuovendo nei confronti del presidio sanitario di Cernusco, punto di riferimento per la salute di migliaia di persone residenti nella Martesana.

“I donatori di sangue di Cernusco in queste settimane hanno consentito all'ospedale Uboldo, con le loro donazioni, di non andare in carenza di sangue” – afferma il Presidente di Avis Cernusco Carlo Assi – “Adesso gli Avisini hanno deciso di fare un passo in più: aiutare il nostro ospedale a fronteggiare l'emergenza Coronavirus. Abbiamo contattato l'azienda ospedaliera e abbiamo capito che la necessità più urgente al momento è quella di attrezzare posti in rianimazione che possono fare la differenza per molte persone. Questa è la nostra risposta”.

“Ho accolto immediatamente con favore la proposta di Avis Cernusco di sostenere la rianimazione dell’Ospedale Uboldo con una raccolta fondi – commenta Angelo Cordone, Direttore Generale dell’ASST Melegnano e della Martesana – e sono convinto che i cittadini sapranno apprezzarne finalità e metodi, rispondendo generosamente come sin dalle prime ore hanno fatto importanti realtà imprenditoriali, cooperative e sociali”.

Avis Cernusco ha trovato subito infatti partner attenti e generosi nella cooperazione Cernuschese, raccogliendo i contributi di Constantes, Fondazione SMS e Cooperativa Lombarda di Consumo (ex Cooperativa Agricola Cernuschese).

“Fondazione Cernusco SMS partecipa a questa raccolta perché consapevole che in questi drammatici giorni la solidarietà ci deve unire tutti ed è l'unica forza capace di farci superare questa pandemia e di guardare con fiducia e speranza al futuro”, afferma Carlo Guzzi, presidente di Fondazione Cernusco solidarietà, mutualità e sussidiarietà.

“Accogliamo con favore l’appello di Avis Cernusco in favore del nostro ospedale” – afferma Maurizio Comi, presidente della Cooperativa Edificatrice Constantes – “per consentire l’acquisto e la messa in opera il più possibile rapida di questi due posti letto attrezzati per la rianimazione. È il momento di essere efficaci”.

“Il contributo a questa campagna – sottolinea Alberto Tagliafierro, presidente della Cooperativa Lombarda di Consumo- rafforza e rende concreto il nostro grazie ai medici e a tutto il personale sanitario, non possiamo dimenticare di ringraziare le forze dell’ordine, ma anche i silenziosi e responsabili lavoratori dei supermercati che garantiscono la spesa ai cittadini”.

La Campagna di raccolta fondi è on line all’indirizzo www.CernuscoRianima.it. È possibile donare attraverso carta di credito o bonifico bancario. Per promuovere l’iniziativa sui social network è stato creato l’hashtag #CernuscoRianima.

Cernusco sul Naviglio, 25 marzo 2020