Ultime notizie :

LA RISURREZIONE … LA VITA CONTINUA LA SUA PRIMAVERA   

LA RISURREZIONE È LA VOCAZIONE DELL’UOMO    

Mons. Biraghi e la fede in tempo di epidemia   

IL GIOCO DELLA RISURREZIONE   

LA SANTA MESSA CON CONCORSO DI POPOLO A CERNUSCO. NUMERI E CONSIDERAZIONI   

DA DON ANDREA CITTERIO L’INVITO A RISPONDERE ALL’APPELLO DI “OPERAZIONE MATO GROSSO”: SERVONO ALIMENTARI !   

A PROPOSITO DI… ORATORIO ESTIVO 2020    

CARO SERGIO, DON CARLO TRADATI È RITORNATO OPERAIO...    

ACCOMPAGNIAMO I NOSTRI FRATELLI DEFUNTI. AGGIORNAMENTO AL 16 MAGGIO   

DA LUNEDI´ 18 MAGGIO SI POTRA´ TORNARE A MESSA   

EVANGELIZZARE CON LA LEGGEREZZA DELLO SPIRITO   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA   

CORONAVIRUS: VENTI I CASI A CERNUSCO, OGGI IL PRIMO DECESSO   

SAN SEBASTIANO. FESTA DELLA POLIZIA LOCALE, OCCASIONE PER CONOSCERE LA LORO ATTIVITA’   

“IO SONO LA LUCE DEL MONDO”. LA PRESENZA DI GESU’ ILLUMINA I NOSTRI CUORI   

S. ROSARIO MESE DI MAGGIO, NEI CORTILI TUTTE LE SERE ALLE 20.30   

DON LUCIANO: LA SPERANZA NON È LA STESSA COSA DELL’OTTIMISMO   

CHE GIOIA! DON LUCA RAIMONDI SARÀ PRESTO ORDINATO VESCOVO    

“DIO AIUTI I GOVERNANTI, SIANO UNITI NEI MOMENTI DI CRISI PER IL BENE DEI POPOLI”   

EMERGENZA CORONAVIRUS, LE COMUNICAZIONI DAL COMUNE   

V Domenica dopo l´Epifania   

Presentazione del Signore   

S. Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe   

Lunedì 1 Giugno

L’Oratorio: tante storie per un´unica Storia!

Per me l’Oratorio è stata l’esperienza più bella negli anni delle scuole superiori. Un’avventura che pareva non dover finir mai, che ti faceva sentire libero dallo scorrere del tempo e ti faceva crescere come persona attraverso il gioco con gli amici e il servizio ai più piccoli.

Una storia bellissima

Qual è la differenza dell’Oratorio rispetto alle altre proposte educative?

Credo che la differenza fondamentale stia nella pluriformità delle storie che in Oratorio si intrecciano: l’esperienza dell’Oratorio ti inserisce in una trama di relazioni con coetanei, piccoli, adulti, anziani… insomma, è l’avventura di chi già da giovane scopre e sperimenta la comunità cristiana.

Il ragazzo e il giovane che vivono l’esperienza dell’Oratorio scoprono e sperimentano un tempo di forte condivisione e di numerosi incontri con persone adulte che si mettono a servizio, con piccoli che godono e gioiscono per la proposta di chi offre loro animazione e gioco, con anziani che con premura e un pizzico di sana gelosia custodiscono pulito e ordinato l’ambiente, con coetanei coi quali potersi divertire ma anche organizzare, riflettere, pregare. Tutto questo in un ambiente in cui ciascuno può esprimere liberamente la propria e singolare personalità. Ecco l’Oratorio: un’unica Storia, una storia bellissima, quella di Gesù che rivive e si ripresenta nell’intreccio delle storie che nascono e si sviluppano in Oratorio. Questa è la differenza fondamentale!

L’unica Storia che ci attrae

Da pochi giorni qui a Cernusco, questo diventa l’augurio e la speranza per me anzitutto e per tutti coloro che qui nella nostra comunità vivono l’esperienza dell’Oratorio: ammiriamo le molteplici storie che nascono e si sviluppano in Oratorio, guardiamole con stima e ringraziamo Dio per questa ricchezza. Teniamo lo sguardo fisso sull’unica Storia che ci attrae davvero e per la quale decidiamo di dedicare tempo e passione in Oratorio: la storia di Gesù! Da credenti chiediamo la grazia di tenere il cuore e le braccia aperte verso chi ogni anno si inserisce in Oratorio perché attraverso di noi possa trovarsi bene e incontrare la bellezza di Gesù. Custodiamo uno sguardo positivo verso tutti coloro che si impegnano in Oratorio riconoscendone il singolare contributo e stimando il servizio di chi serve con noi. Ci vengano date la saggezza e la freschezza per saper guardare al di fuori l’Oratorio senza giudicare, ma annunciando con gioia e umiltà la bellezza delle storie che viviamo e dell’unica Storia per la quale ci spendiamo.

“Ora corri”

Quest’anno la Fondazione Oratori Milanesi (FOM) della nostra Diocesi ci indica una via precisa: quella del futuro! “Ora corri”… è il tema della proposta oratoriana per l’Anno Pastorale 2019-2020: siamo invitati a far in modo che soprattutto chi vive il cammino delle superiori possa davvero trovare nell’Oratorio l’offerta formativa che permetta un grande salto di qualità, a livello spirituale e di maturazione umana.

“Ora corri”… per non restare fermo come se vivessi in un parcheggio per timore del futuro, ma decidi, alzati e muoviti verso quel che lo Spirito ti suggerisce per il tuo futuro.

“Ora corri” … per imitare i primi amici di Gesù (gli Apostoli) che avendo incontrato la Bellezza si sono mossi per narrarla a chi era lontano e anche escluso.

Vi aspetto tutti nei nostri Oratori!

Bambine e bambini… venite e incontrerete animatori carichi di entusiasmo!

Ragazze e ragazzi… venite e scoprirete un tempo per stare insieme nella gioia e nel rispetto reciproco!

Adolescenti e Giovani… venite e vi ritroverete il cuore rinnovato

e arricchito di Fede e di coraggio per il futuro!

Mamme e papà… venite e mettetevi in gioco per rinfrescare l’amicizia con Gesù e donare la vostra esperienza!

Nonne e nonni… venite e dateci il vostro prezioso aiuto nei servizi semplici ma necessari!

Buon cammino!

don Andrea Citterio