Ultime notizie :

MESSAGGIO DI CHARIS IN PREPARAZIONE ALLA PENTECOSTE 2020   

LA RISURREZIONE … LA VITA CONTINUA LA SUA PRIMAVERA   

LA RISURREZIONE È LA VOCAZIONE DELL’UOMO    

Mons. Biraghi e la fede in tempo di epidemia   

ESERCIZI SPIRITUALI QUOTIDIANI ON LINE   

LA SANTA MESSA CON CONCORSO DI POPOLO A CERNUSCO. NUMERI E CONSIDERAZIONI   

DA DON ANDREA CITTERIO L’INVITO A RISPONDERE ALL’APPELLO DI “OPERAZIONE MATO GROSSO”: SERVONO ALIMENTARI !   

A PROPOSITO DI… ORATORIO ESTIVO 2020    

CARO SERGIO, DON CARLO TRADATI È RITORNATO OPERAIO...    

ACCOMPAGNIAMO I NOSTRI FRATELLI DEFUNTI. AGGIORNAMENTO AL 16 MAGGIO   

EVANGELIZZARE CON LA LEGGEREZZA DELLO SPIRITO   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA   

CORONAVIRUS: VENTI I CASI A CERNUSCO, OGGI IL PRIMO DECESSO   

SAN SEBASTIANO. FESTA DELLA POLIZIA LOCALE, OCCASIONE PER CONOSCERE LA LORO ATTIVITA’   

“IO SONO LA LUCE DEL MONDO”. LA PRESENZA DI GESU’ ILLUMINA I NOSTRI CUORI   

S. ROSARIO MESE DI MAGGIO, NEI CORTILI TUTTE LE SERE ALLE 20.30   

DON LUCIANO: LA SPERANZA NON È LA STESSA COSA DELL’OTTIMISMO   

CHE GIOIA! DON LUCA RAIMONDI SARÀ PRESTO ORDINATO VESCOVO    

“DIO AIUTI I GOVERNANTI, SIANO UNITI NEI MOMENTI DI CRISI PER IL BENE DEI POPOLI”   

EMERGENZA CORONAVIRUS, LE COMUNICAZIONI DAL COMUNE   

V Domenica dopo l´Epifania   

Presentazione del Signore   

S. Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe   

Giovedì 4 Giugno

GMG 2019, SARÀ UN TEMPO DI VERIFICA

Tutto pronto o quasi per la spedizione italiana per la Giornata mondiale della gioventù di Panama: circa 900 i giovani azzurri guidati da 15 vescovi. “Sarà un tempo di verifica per i giovani, gli adulti e gli accompagnatori”

Una precedente edizione della Gmg (da www.agensir.it)

“Saranno circa 900 i giovani italiani che parteciperanno alla Gmg di Panama (22-27 gennaio 2019), con Papa Francesco. Di questi oltre 500 si ritroveranno, a partire dal 16 gennaio, nella città di Chitré a circa 300 km. dalla capitale, nella penisola di Azuero, per vivere le Giornate nelle Diocesi. Per quanto riguarda i vescovi italiani alla Gmg saranno 15, guidati dal presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti”. Le regioni con più partecipanti risultano essere il Triveneto, la Lombardia, il Piemonte, le Marche e l’Umbria. Il numero degli italiani potrebbe aumentare con gli iscritti di associazioni e movimenti ecclesiali che non sono passati attraverso i canali della Conferenza episcopale italiana.

Tempo di verifica. Mancano pochi giorni all’inizio della Gmg di Panama, sul tema “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola”, e a raccontare all’Agenzia Sir il primo grande evento ecclesiale di questo 2019 è don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile (Snpg). “Tra i nostri giovani – dice il responsabile – è ancora vivo il ricordo dell’incontro lo scorso 11 e 12 agosto con papa Francesco al Circo Massimo di Roma ed è di nuovo tempo di preparare gli zaini per un altro passo in avanti nel loro cammino di fede. Alle spalle anche il recente Sinodo dei vescovi sui giovani che arricchirà di ulteriori motivazioni questa partecipazione. Sarà un tempo di verifica non solo per i giovani ma anche per gli adulti e accompagnatori. È finito il tempo in cui i giovani ‘volavano’ pur di radunarsi e ascoltare la voce del Papa e dei vescovi, che li istruivano con le catechesi – spiega don Falabretti – Il cammino sinodale ha posto in modo serio la questione dell’ascolto, che ci chiede un ingaggio diverso con le giovani generazioni”.

Casa Italia e catechesi. Come tradizione consolidata nelle ultime Gmg, i pellegrini azzurri anche a Panama avranno “Casa Italia”. “Sarà allestita – conferma don Falabretti – nei locali dell’Istituto italiano ‘Enrico Fermi’ nei pressi della chiesa di Nuestra Senora de Guadalupe, i cui parrocchiani ospiteranno tutti i nostri giovani”. Sarà anche il luogo dove i giovani italiani si riuniranno per le catechesi che, rivela don Falabretti, “saranno tenute a piccoli gruppi e avranno la forma di un dialogo serrato tra vescovi e giovani come indica il recente Sinodo sui giovani. Una modalità che sta avendo successo anche al di fuori dell’Italia e che sarà seguita da altre Conferenze episcopali. Entrare in dialogo con i giovani – spiega il responsabile del Snpg – vuole dire accettare di confrontarsi con la cultura contemporanea. La cultura non parte immediatamente dalla Parola di Dio”.

In diocesi. Giovedì 10 gennaio, alle 21, nella Cappella dell’Arcivescovado (piazza Fontana 2, Milano), l’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, consegnerà il “mandato” ai giovani ambrosiani che parteciperanno alla XXXIV edizione della Giornata mondiale della Gioventù. Il “mandato” è destinato a quanti attraverseranno fisicamente l’oceano per recarsi a Panama. Ma anche in Diocesi sarà possibile vivere il momento-clou della Gmg, l’incontro dei giovani di tutto il mondo con papa Francesco. In diverse località (cliccare qui) sarà infatti possibile seguire in diretta la Veglia del 27 gennaio: un’occasione per pregare in comunione con i giovani presenti a Panama e porsi in ascolto delle parole del Pontefice. La mattina della domenica ci sarà anche la possibilità di partecipare alla Santa Messa, celebrata in ciascuno dei luoghi di ritrovo.

Cernusco sul Naviglio, 7 gennaio 2019