Ultime notizie :

ORARI SANTE MESSE A CERNUSCO SUL NAVIGLIO   

CORO PER LA PACE - Serata di canti dell´antica tradizione slava dedicati alla Vergine Maria   

MAGGIO, MESE MARIANO   

Iscrizione online all’Oratorio Estivo   

Santuario, completata la barriera contro l’umidità    

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, SECONDO INCONTRO   

AVVENTO, le proposte   

GMG LISBONA. Aperte le iscrizioni.   

PREVENIAMO LE TRUFFE, I CARABINIERI INCONTRANO GLI ANZIANI   

Santa Maria: Procedono all’interno i lavori di isolamento e rinforzo delle strutture murarie    

Santuario, invitati alla generosità anche in tempi non facili   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

Ora et Labora - Anche quest’anno in Oasi l’incontro dedicato a quanti nella Comunità pastorale svolgono un servizio per la coppia.    

“QUANDO UNO HA PAURA, INVECE CHE FARE IL SINDACO È MEGLIO CHE FACCIA UN ALTRO MESTIERE”   

PROGETTI SPECIALI PER IL CENTRO SANT’AMBROGIO   

Il Carro di Babbo Natale   

DOMENICA 6/11, INAUGURAZIONE DELLA BOUTIQUE DELLA SOLIDARIETÀ   

Iscrizioni al catechismo 2022/23   

Aggiungi un posto a Tavola 2022/2023: Abitare la Terra guardando il Cielo   

“Santa Maria”, patrimonio di tutti   

Novembre, nel 60° anniversario dell´inizio del Concilio Ecumenico Vaticano II   

DON LUCIANO, OTTOBRE: Essere profeta, testimone e missionario del Signore!   

Don Luciano. Settembre, si riparte. Buon cammino!   

Domenica 15 maggio 2022 - IV Settimana di Pasqua   

Martedì 29 Novembre

“Santa Maria”, patrimonio di tutti


19 Ottobre 2022
AL SANTUARIO DI SANTA MARIA ADDOLORATA ULTERIORI INTERVENTI PER GARANTIRE LA SICUREZZA DELL’EDIFICIO
Procedono all’interno i lavori di isolamento e rinforzo delle strutture murarie


2 Maggio 2022
SANTUARIO: MOLTO DEGRADATI I COPPI DI COPERTURA
Proseguono i lavori di restauro conservativo al Santuario di Santa Maria lungo il naviglio Martesana

1 Aprile 2022
SANTUARIO: IL RISANAMENTO PARTE DAL TETTO
Aggiornamento sui lavori fatti e in programma in questo mese di aprile, con l’invito ad essere generosi nel contribuire al pagamento del restauro e risanamento conservativo dell’edificio più antico della città.



Appello alla generosità dei Cernuschesi per sostenere i lavori di restauro e risanamento conservativo in corso al Santuario lungo il canale Martesana.

In questi giorni è in distribuzione a tutte le famiglie della città il supplemento gratuito di Voce Amica del mese di marzo dal titolo “Santuario Santa Maria, patrimonio di tutti”, che spiega i lavori di restauro e risanamento conservativo che si stanno eseguendo al Santuario lungo il Naviglio.

In prima pagina la lettera del prevosto della città, monsignor Luciano Capra, e dei sacerdoti della Diaconia della Comunità pastorale ‘Famiglia di Nazaret’. In “Carissimi Cernuschesi” i nostri sacerdoti ripercorrono il legame ideale e storico che da oltre mille anni esiste tra questa chiesa, l’edificio più antico della città, e la comunità ecclesiale e civile. La storia del Santuario è poi ripercorsa in un articolo dal significativo titolo “Le nostre origini”. Sono poi descritte le opere urgenti ed improcrastinabili iniziate da qualche settimana e che si articoleranno in due lotti di interventi. In conclusione, viene lanciato un appello alla generosità a tutti i Cernuschesi per dare il proprio contributo per i lavori.

La necessità di lavori urgenti e improcrastinabili – scrivono i nostri sacerdoti - ci spinge a mettere mano a questo nostro ‘gioiello di famiglia’ - patrimonio di tutti - ma in un tempo delicato e difficile come quello che stiamo attraversando, i lavori che faremo vogliono essere anche espressione del nostro affetto alla Madre di Dio.”

“La generosità e la fede dei Cernuschesi – aggiungono Don Luciano e gli altri preti cernuschesi - siamo certi non verranno meno proprio adesso e sarà un grande gesto d’amore far fronte a questo impegno, ciascuno con le proprie possibilità. La vostra generosità sarà segno di voler accogliere l’eredità dei nostri padri e di continuare a farla crescere, nella fede nel Signore e nella devozione a Maria, consegnandola alle nuove generazioni. La Santa Madre di Dio ci accompagni e guidi il nostro cammino!”

Per pagare i lavori straordinari del Santuario di Santa Maria (900mila euro, salvo imprevisti), la Comunità pastorale non può che confidare nella generosità dei Cernuschesi. Diverse sono le possibilità per partecipare alla raccolta fondi (per ora a 125mila euro), eccole dettagliate qui di seguito:

- offerta da consegnare ai sacerdoti o da mettere nelle apposite cassette poste nelle tre chiese parrocchiali cittadine;- offerta straordinaria durante le Messe della prima domenica del mese in tutte e tre le parrocchie cittadine;
- offerta mediante bonifico bancario sul c/c intestato a Parrocchia Santa Maria Assunta, IBAN IT 32 D 08453 32880 000000001043 con la causale: offerta lavori Santuario;
- contributo per beni culturali agevolato fiscalmente:

a) per le persone fisiche: detrazione dall’imposta lorda del 19% della somma erogata;
b) per le imprese: deducibilità dal reddito dell’intera somma;

con bonifico bancario sul c/c intestato a Parrocchia Santa Maria Assunta, IBAN IT 14 Q 08453 32880 000000013070, causale: contributo lavori Santuario;
per beneficiare dell’agevolazione fiscale è necessario richiedere la ricevuta del contributo versato inviando una mail a: santamariaassuntacernusco@gmail.com; oppure telefonare allo 02.9243991;

- disporre, con testamento, l’eredità o un legato a favore della Parrocchia Santa Maria Assunta.

In questi tempi difficili e drammatici - non potendo tornare fisicamente al nostro Santuario, uno dei più antichi della Diocesi, perché chiuso dalla scorso novembre - abbiamo comunque invocato dalla nostra Madre celeste, da noi venerata con il titolo di Madonna Addolorata, la liberazione dal coronavirus e il dono della pace. Così Maria continua ad essere la nostra Sentinella, anche se per ora non è più in Santuario – “là proprio al limitare del paese, quasi una svolta, una sentinella che vigila e custodisce” - ma in chiesa prepositurale di Piazza Conciliazione.

Per leggere il supplemento di “Voce Amica” cliccare qui.

Cernusco sul Naviglio, 15 marzo 2022