Ultime notizie :

Giovedì 19 Maggio

Dagli Oratori: UN NUOVO ANNO. RINNOVIAMO IL CAMMINO E PRESTIAMO ATTENZIONE AI SEMI PROMETTENTI DA COLTIVARE GUIDATI DALLO SPIRITO SANTO

Gioia e pace per tutti nel cuore abbiamo cantato la notte di Natale.
Il Signore Gesù è entrato nel mondo, vive con noi, ci accompagna anche all’inizio di questo nuovo anno e ci prende per mano guidandoci in tutto quel che condivideremo in oratorio nei prossimi mesi. Ci sono alcuni ingredienti che all’inizio di questo anno mi preme sottolineare come semi promettenti da coltivare guidati dallo Spirito Santo.

Vita comune dei giovani
Questo nuovo anno, come ormai sappiamo, si apre con l’inizio della Vita Comune Giovani presso la parrocchia del Divin Pianto, un segno molto bello per la nostra Comunità pastorale. Gennaio e febbraio vedono presenti quattro giovani, altri sono in attesa per i mesi successivi. Mettiamo nelle mani del Signore questo inizio, liberi dall’esito ma fiduciosi nel bene che potrà essere generato da questa esperienza.

Arriveranno tre suore
È anche l’anno in cui, a Dio piacendo, arriveranno tre suore per la nostra Comunità pastorale. In questi mesi ci prepareremo per accoglierle, saranno una presenza molto preziosa soprattutto per quanto riguarda la vita oratoriana e la Pastorale Giovanile; il mese scorso abbiamo dedicato tempo con il Consiglio della Comunità Educante per condividere quelle situazioni che richiedono in modo particolare l’attenzione pastorale e la presenza delle suore.
Sono molto felice e grato per questo dono, la possibilità di condividere da prete il cammino pastorale con alcune donne consacrate è una vera grazia, nell’ottica dell’insuperabile complementarietà del maschile e del femminile, anche in ambito educativo. La presenza delle suore favorirà percorsi e iniziative rivolte in modo specifico alle ragazze (nella catechesi e dell’animazione) e alle mamme (specialmente nella catechesi dell’Iniziazione Cristiana).

Il nuovo Progetto Educativo
Quest’anno vedrà la luce il nuovo Progetto Educativo dell’Oratorio al quale stiamo lavorando con il Consiglio della Comunità Educante. Ci sono alcuni processi già avviati (il coinvolgimento dell’intero nucleo familiare nel cammino dell’Iniziazione Cristiana, la ridefinizione di alcuni spazi al Divin Pianto per favorire l’attività educativa dei nostri Scout, il potenziamento dell’offerta educativa del CAG presso il PaoloVI, la gestione del Bar del PaoloVI da parte di un soggetto che ne valorizzi le potenzialità in collegamento alle attività socioeducative e sportive), altri da avviare (la riqualificazione dell’officina in Sacer come luogo laboratorio per gli Adolescenti, il rilancio delle varie proposte possibili per i ragazzi delle superiori all’interno dell’esperienza come Animatori).

La “Pastorale Samaritana”
Il 2022 è il secondo anno dell’iniziativa di carità denominata Pastorale Samaritana per la quale abbiamo ottantasette giovani che hanno dato disponibilità fino al prossimo dicembre. Quest’apertura agli ultimi è segno di un Oratorio chiamato ad essere per i giovani punto di partenza e non rifugio, trampolino di lancio e non riparo dal mondo.

L’augurio di pace e di gioia è per tutti, in particolare è invito alle famiglie e ai giovani che sono nuovi arrivati in città, che desiderano iniziare un cammino di fede o riprenderlo. Vi aspettiamo.

don Andrea Citterio