Ultime notizie :

La domanda che brucia. Incontri e scoperte nelle serie TV   

CATECHESI ADULTI E GRUPPI D´ASCOLTO 2021    

DON LUCA VESCOVO ...DA UN ANNO   

8x1000. LA CHIESA HA BISOGNO DI TE.   

BOTTEGA SOLIDALE: INCORAGGIANTI DATI CHE FANNO SUPERARE LE QUOTIDIANE DIFFICOLTÀ   

Dagli Oratori: UN NUOVO ANNO. RINNOVIAMO IL CAMMINO E PRESTIAMO ATTENZIONE AI SEMI PROMETTENTI DA COLTIVARE GUIDATI DALLO SPIRITO SANTO   

Continuano gli incontri di “Aggiungi un posto a tavola”. È sempre possibile aggiungersi!   

Falò di Sant´Antonio   

CELEBRAZIONI NATALIZIE E CONFESSIONI   

Benedizione ai quartieri 2021   

Il sublime concerto. Visita al Santuario della Beata Vergine dei Miracoli di Saronno.   

ORARI SANTE MESSE. AGGIORNAMENTO DAL 17 OTTOBRE   

ORARI SANTE MESSE. AGGIORNAMENTO DAL 17 OTTOBRE   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

Ora et Labora - Anche quest’anno in Oasi l’incontro dedicato a quanti nella Comunità pastorale svolgono un servizio per la coppia.    

“QUANDO UNO HA PAURA, INVECE CHE FARE IL SINDACO È MEGLIO CHE FACCIA UN ALTRO MESTIERE”   

DON LUCIANO: CON FIDUCIA VOGLIAMO GUARDARE AL NUOVO ANNO 2022   

Don Luciano: Gesù bambino portaci via la tristezza e aiutaci a vivere nella gioia!   

Don Luciano. Ottobre: La missione riguarda ogni credente   

ISCRIZIONE AL CATECHISMO   

PAPA FRANCESCO HA REAGITO BENE ALL´INTERVENTO   

DOMENICA DELL´INCARNAZIONE   

III Domenica di Avvento   

31 ottobre 2021 - Domenica II dopo la Dedicazione   

Domenica 26 settembre 2021 - IV domenica dopo il martirio del Precursore   

Domenica 16 Gennaio

Settembre 2021 | Voce Amica

"Che questo cammino vi aiuti a camminare nella vita sulla via del Vangelo"

VOCE AMICA
di settembre 2021 è ora in distribuzione

In questo numero:

LA COPERTINA
"Che questo cammino vi aiuti a camminare nella vita sulla via del Vangelo"

(Papa Francesco - Angelus del 22 agosto 2021)

LA PAROLA DEL PARROCO
Settembre: ricominciamo un nuovo anno pastorale

Carissimi,
Quando si ricomincia si è all’inizio di un nuovo percorso ma non si ri-parte mai da zero, l’esperienza fin qui fatta è la nostra storia e non possiamo non tenerne conto.
Don Fabio Rosini nel suo libro “L’arte di ricominciare” scrive: “Per ricominciare, questo è il primo spigolo contro cui è salutare sbattere: si parte dalle cose come sono, e non come “dovrebbero essere”. La sapienza non coincide in una teoria in cui fare entrare a martellate le situazioni. Uno si trova in mano la realtà e l’unica strada intelligente è accoglierla”.
Molti nostri fallimenti nascono proprio dal fatto che partiamo dal come “dovrebbe essere” la realtà e non invece da come stanno le cose e da come accoglierle per quelle che sono e ci vogliono dire.
Probabilmente abbiamo davanti a noi una ripresa non facile, il virus sembra non darci tregua e ci metterà ancora alla prova. Ma non dobbiamo scoraggiarci perché possiamo confdare anzitutto nell’aiuto di Dio e poi della scienza che anch’essa fa la sua parte.
Se c’è una difficoltà che stiamo incontrando è quella di non riuscire più ad incontrarci e vivere insieme momenti comunitari come si faceva poco tempo fa. Questo se da una parte è molto pericoloso perché tende ad accentuare un certo individualismo e chiudere ciascuno nel proprio mondo, dall’altra potrebbe essere l’occasione per riscoprire la bellezza e l’importanza delle relazioni e magari di relazioni nuove che ci fanno bene. Il punto di partenza della conoscenza personale è la fiducia, senza la quale è impossibile ogni autentica relazione oltre che un’autentica comunione ecclesiale.
Come diceva il grande filosofo russo Florenskij: “la conoscenza dell’altro è una comunione morale di persone ognuna delle quali è per ciascun’altra oggetto e soggetto”.
Non dimentichiamo che conoscere le persone, nella Chiesa, è vedere in esse Cristo stesso. Sono quindi anch’esse una meravigliosa opera d’arte (Card. Spidlik).
Non lasciamo che questo tempo un po’ strano e difficile ci rubi la bellezza di conoscere gli altri e condividere con loro il nostro cammino. Apriamoci con speranza al futuro di un nuovo anno pastorale sapendo che tutto, anche le cose più oscure e che non si capisce perché accadono proprio a noi, ci sono state date perché ci salviamo.
“Aiutami Signore, a illuminare la confusione delle cose con la chiarezza della fede e a trasformare nella forza della fiducia la difficoltà di tutto ciò che pesa in me. E il tuo Spirito possa testimoniare nel mio cuore che io sono veramente tuo figlio e ho ragione quando accetto tutti gli avvenimenti dalla tua mano. Fa’ che nella certezza del tuo amore trovino risposta quelle domande a cui nessuna sapienza umana può rispondere. Che tu mi ami è risposta a ogni domanda – fa che io la senta quando giunge l’ora della prova”. (Romano Guardini)

A tutti e a ciascuno l’auguro di vivere questo nuovo anno pastorale con intensità e fiducia nel Signore che guida il nostro cammino.

don Luciano

PRIMO PIANO

Forse la volta buona!

Il lavoro nel nostro territorio

Quale lavoro per i nostri giovani?

Il punto di vista di un imprenditore

La prospettiva dell’associazione commercianti

Il sindacato preoccupato per i giovani

Invito dalle Acli di Cernusco

Il lavoro domestico ai tempi del Covid

COMUNITA’ PASTORALE

Nota pastorale della diaconia

Gruppi Barnaba: Adeguati cammini di vicinanza e di cura pastorale

A San Rocco secondo un’antica tradizione

Bolbeno, la sorpresa della prima volta

Lions Club a favore di Caritas: Una mela per chi ha fame

Ora et Labora

Festa di Santa Maria

Su questa pietra … Il Santuario ieri, oggi, domani

Qui è nata e cresciuta la nostra comunità

GIORNATA DEI NONNI

I miei nipoti: la mia forza in questo anno difficile

Sogno, memoria e preghiera: la vita delle mie nonne

Un faro acceso sullo scoglio, nel mare della vita

Nonni: maestri di vita, tra rinunce e strade in salita

GRAZIE DON RENATO

Dodici anni insieme

“Tu es sacerdos in aeternum…”

Il velo

un osso duro, un pensatore raffinato, un sacerdote esemplare

Dono, riferimento e presenza discreta lungo il cammino del nostro matrimonio

ANNO DELLA FAMIGLIA

Lo sguardo rivolto a Gesù: la vocazione della famiglia


PASTORALE GIOVANILE

Don Andrea: Ama. Questa sì che è vita!

In arrivo la Festa degli Oratori

Vacanze in montagna: Splendore e meraviglia

Temperature non proprio estive

Una vacanza da “dispersi nel nulla”

“Vinciamo se vincerà anche chi non ce la fa”

Esperienze di servizio: Nella storia e nelle battaglie di Palermo

Viaggio ai confini

Otto parole per un’esperienza unica

Dalla tomba di Francesco alla Casa di Maria

Dopo l’estate il Centro Sportivo “rilancia”

Capitolo 12

Scout: Vita da cambu

LA CITTA’

Speranza e ripartenza: è questo l’augurio che ci facciamo

Senza scordare le rubriche: il Diario, il Taccuino, la programmazione di Agorà, le Farmacie di turno, le Necrologie, tutti gli orari delle celebrazioni e degli uffici parrocchiali, l’anagrafe, anche “corposa”, di ciascuna parrocchia...

VOCE AMICA”, al suo 96esimo anno di vita, è il mensile cattolico della Comunità pastorale “Famiglia di Nazaret”: chi non lo riceve direttamente a casa, lo può trovare in fondo alle chiese parrocchiali cittadine o in Libreria del Naviglio (via Marcelline 39).

Il numero di settembre 2021 è in distribuzione da sabato 4 settembre

Il prossimo numero sarà in distribuzione da sabato 2 ottobre 2021

Non perderti un numero

Numeri precedenti