Ultime notizie :

ORARI SANTE MESSE A CERNUSCO SUL NAVIGLIO   

CORO PER LA PACE - Serata di canti dell´antica tradizione slava dedicati alla Vergine Maria   

MAGGIO, MESE MARIANO   

Iscrizione online all’Oratorio Estivo   

La boutique della solidarietà apre la raccolta degli abiti invernali   

Cineforum, Prosa... Riparte il CineTeatro Agorà!   

"SOSTARE CON TE". FESTA DELL´ORATORIO 2022   

BENVENUTE TRA NOI SR. LILIA, ALESSANDRA E GUADALUPE!   

Rinviata la “Due giorni” con Don Angelo e Don Giampiero   

X Giornata Mondiale delle Famiglie   

Santuario, invitati alla generosità anche in tempi non facili   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA... ISCRIZIONI APERTE!   

Ora et Labora - Anche quest’anno in Oasi l’incontro dedicato a quanti nella Comunità pastorale svolgono un servizio per la coppia.    

“QUANDO UNO HA PAURA, INVECE CHE FARE IL SINDACO È MEGLIO CHE FACCIA UN ALTRO MESTIERE”   

PROGETTI SPECIALI PER IL CENTRO SANT’AMBROGIO   

Iscrizioni al catechismo 2022/23   

Aggiungi un posto a Tavola 2022/2023: Abitare la Terra guardando il Cielo   

FESTA DI SANTA MARIA 2022, IL PROGRAMMA   

Padre Emilio: una vita accanto agli ultimi, ai più poveri della Terra   

“Santa Maria”, patrimonio di tutti   

Don Luciano. Settembre, si riparte. Buon cammino!   

Domenica 15 maggio 2022 - IV Settimana di Pasqua   

VI Domenica dopo l´Epifania   

III Domenica dopo l´Epifania   

Mercoledì 5 Ottobre

COSTRUISCI IL PRESEPIO E MANDACI UNA FOTOGRAFIA !

Questa bella tradizione cristiana accompagna da sempre le nostre famiglie, continuiamo a viverla e a condividerla!

Ditemi chi di voi non ha mai detto a qualche parente o amico: “dai vieni a bere un caffé o a mangiare una fetta di panettone che ti faccio vedere il mio presepe”?

Negli anni ‘70 VOCE AMICA, sotto la guida dell’allora caporedattore Cesare Colombo, organizzò anche il “Concorso presepi” che per alcune edizioni coinvolse, divisi in diverse categorie, un buon numero di costruttori: giovani e meno giovani, famiglie, commercianti, scuole. Ci si iscriveva, una giuria passava a visionare i presepi e scattava fotografie e sul numero di gennaio apparivano “le classifiche” con le relative foto.
Cambiano i tempi e le situazioni, ma resta immutato lo spirito natalizio del preparare e costruire il presepio: un’attività che accompagna l’attesa del Natale, che ci dice di un evento importante che sta per accadere, che prende un po’ di tempo e di spazio nelle nostre case, quasi dicendoci che dobbiamo aprire le nostre case per ospitare qualcosa o Qualcuno, che ci aiuta a vivere l’attesa per quel Bambino che ancora non appare nella scena.

Ecco, di questo tempo così importante in un periodo così strano come quello che stiamo vivendo, ci piacerebbe che le tecnologie di cui disponiamo oggi ci permettessero almeno una parte di quella condivisione che le circostanze ci negano. Per questo vi chiediamo di fotografare la vostra creazione e di inviarcela per la pubblicazione sul sito parrocchiale di Cernuscoinsieme e sulla sua pagina Facebook.

Non è un concorso, non ci sono premi in palio; ci sta unicamente a cuore di continuare a coltivare e tramandare questa bella tradizione che rappresenta una peculiarità del Natale cristiano e nello stesso tempo darci l’occasione di ospitarci a vicenda, almeno “virtualmente” aiutandoci a mantenere vivo il senso di una comunità.

Il presepio, nelle sue multiformi realizzazioni, illustra l’inizio dell’era cristiana: è il racconto plastico della nascita di quel Gesù Bambino che ha cambiato la storia!
Preparare il presepio è farsi vicini al mistero dell’incarnazione.
Genitori, fratelli maggiori, nonni che coinvolgono i più piccoli creano occasioni per stare insieme, trasmettere una scelta di fede consolidata negli anni, dire una preghiera...
Pensiamo a quante volte i bambini muovono le statuine, cambiando le posizioni, spostando le pecorelle, facendo avanzare o indietreggiare i vari personaggi; si immedesimano nella scena e ne gustano tutti i particolari con la loro tipica e ingenua freschezza. Quanta semplicità che fa bene anche ai grandi!
Nella mangiatoia c’è il piccolo Gesù: un bambino come loro. Ecco mettere al centro del presepio proprio un bambino è un insegnamento educativo ricco di significati.

Allora la condivisione che VOCE AMICA vi propone non avrà pretese artistiche, non vuole fare una raccolta di belle fotografie, semplicemente vorremmo coinvolgere tante famiglie in questa iniziativa, certi che “fare spazio per” allestire un presepe nella propria abitazione abbia una validità profonda, tanto quanto “fare spazio per” una condivisione. Abbiamo ancora tempo da mettere a disposizione!

Forza allora! Le tecniche sono tante e diverse: carta, colla e cartoncino; gesso, acqua e carta da pacchi; polistirolo, legno e sughero; colori; muschio, paglia e segatura... e tanta fantasia quanta ne può destare un nuovo progetto dove sistemare le nostre statuine!

Dimenticavamo: come inviarcele?
Le fotografie, insieme al Nome e Cognome di chi le invia, vanno spedite via e-mail a posta@cernuscoinsieme.it  oppure via WhatsApp al numero 029243991.
Aspettiamo anche quelle dei nonni: sappiamo che in molti usate WhatsApp, ma se proprio non ci riuscite siamo sicuri che i vostri nipoti vi daranno una mano.

Voce Amica