Ultime notizie :

MESSAGGIO DI CHARIS IN PREPARAZIONE ALLA PENTECOSTE 2020   

LA RISURREZIONE … LA VITA CONTINUA LA SUA PRIMAVERA   

LA RISURREZIONE È LA VOCAZIONE DELL’UOMO    

Mons. Biraghi e la fede in tempo di epidemia   

ESERCIZI SPIRITUALI QUOTIDIANI ON LINE   

LA SANTA MESSA CON CONCORSO DI POPOLO A CERNUSCO. NUMERI E CONSIDERAZIONI   

DA DON ANDREA CITTERIO L’INVITO A RISPONDERE ALL’APPELLO DI “OPERAZIONE MATO GROSSO”: SERVONO ALIMENTARI !   

A PROPOSITO DI… ORATORIO ESTIVO 2020    

CARO SERGIO, DON CARLO TRADATI È RITORNATO OPERAIO...    

ACCOMPAGNIAMO I NOSTRI FRATELLI DEFUNTI. AGGIORNAMENTO AL 16 MAGGIO   

EVANGELIZZARE CON LA LEGGEREZZA DELLO SPIRITO   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

«DAMMI UN ATTIMO»: DARIO GELLERA CI AIUTA A RIFLETTERE   

OSPEDALE UBOLDO: RACCOLTA FONDI PER DUE NUOVI POSTAZIONI IN TERAPIA INTENSIVA   

CORONAVIRUS: VENTI I CASI A CERNUSCO, OGGI IL PRIMO DECESSO   

SAN SEBASTIANO. FESTA DELLA POLIZIA LOCALE, OCCASIONE PER CONOSCERE LA LORO ATTIVITA’   

“IO SONO LA LUCE DEL MONDO”. LA PRESENZA DI GESU’ ILLUMINA I NOSTRI CUORI   

S. ROSARIO MESE DI MAGGIO, NEI CORTILI TUTTE LE SERE ALLE 20.30   

DON LUCIANO: LA SPERANZA NON È LA STESSA COSA DELL’OTTIMISMO   

CHE GIOIA! DON LUCA RAIMONDI SARÀ PRESTO ORDINATO VESCOVO    

“DIO AIUTI I GOVERNANTI, SIANO UNITI NEI MOMENTI DI CRISI PER IL BENE DEI POPOLI”   

EMERGENZA CORONAVIRUS, LE COMUNICAZIONI DAL COMUNE   

V Domenica dopo l´Epifania   

Presentazione del Signore   

S. Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe   

Giovedì 4 Giugno

LA BONTÀ GENERATIVA

Servono tante piccole e grandi azioni quotidiane, tanti piccoli semi per costruire un presente e un futuro migliori, per far crescere il bene possibile

“Non si temano la bontà e la carità! Esse sono creative e generano una società pacifica, capace di moltiplicare le forze, di affrontare i problemi con serietà e con meno ansia, con maggiore dignità e rispetto per ciascuno e di aprirsi a nuove occasioni di sviluppo”. Ancora una volta le parole del Papa sono spiazzanti nella loro semplicità, arrivano dritte, senza possibilità di essere fraintese, manipolate, strumentalizzate. Le ha pronunciate nella sua recente visita in Campidoglio.

Parlando alla città di Roma, parla a tutti noi. Ci dice di non avere paura della bontà, che qualcuno denigra riducendola a buonismo. Di vivere la carità, che non è dare perdendo ogni cosa (quanta paura abbiamo di perdere la nostra “roba”!), ma, semmai, condividere, che è ancora più impegnativo, ma arricchente. Arricchente, sì, perché bontà e carità sono “generative”, fanno nascere esperienze, fanno crescere rapporti, in una parola, fanno vivere pienamente.

Il Papa parla di cultura dell’incontro e di ecologia integrale. Argomenti non così lontani perché l’inquinamento non è soltanto quello della plastica e dei gas di scarico, ma anche l’odio che ci intossica e ci soffoca. Servono tante piccole e grandi azioni quotidiane, tanti piccoli semi per costruire un presente e un futuro migliori, per far crescere il bene possibile.

Walter Lamberti
direttore “La Fedeltà” (Fossano)
(da www.chiesadimilano.it)

Cernusco sul Naviglio, 1 aprile 2019